Questo sito contribuisce alla audience di

Aereo disperso in indonesia, trovato oggetto sott'acqua

Una nave della Marina indonesiana impegnata nelle ricerche dell'aereo scomparso la scorsa settimana, ha scorto oggi un oggetto di grandi dimensioni nelle acque a largo della costa occidentale dell'isola di Sulawesi, anche se non è stato ancora confermato che si tratti di un componente del velivolo.

     MAKASSAR, Indonesia - Il Boeing 737-400 della compagnia indonesiana low cost Adam Air, è scomparso una settimana fa in pessime condizioni meteo, dopo che il pilota ha descritto venti contrari e ha richiesto le coordinate di sicurezza dall’aeroporto di Makassar, la città più grande dell’isola di Sulawesi.

 

     “Crediamo si tratti di un oggetto metallico situato a una profondità di 1.050 metri, al largo di Mamuju. Non è possibile confermare ancora se si tratta di una componente del velivolo della Adam Air”, ha detto alla radio Elshinta di Giacarta, il portavoce della Marina.

 

     Mamuju è una cittadina di mare nella provincia occidentale di Sulawesi.

 

     La Usns Mary Sears, una nave americana dotata di un sonar e in grado di scorgere il metallo nelle profondità marine, si unirà domani alle ricerche, cui fino ad oggi hanno partecipato almeno quattro navi, due aerei dell’aeronautica indonesiana, due elicotteri, e a terra migliaia di militari e uomini della polizia.

 

     Inoltre, un portavoce militare ha fatto sapere oggi che altri due elicotteri dell’aeronautica indonesiana prenderanno parte alle ricerche.

 

     Le ricerche si sono concentrate nell’area dello stretto di Bone, ovvero nella zona tra la parte meridionale dell’isola e la fetta di terra occidentale, secondo quanto riferito dal capitano Mulyadi a Makassar, la città da cui vengono coordinate tutte le ricerche.

 

     I funzionari indonesiani comunque saranno cauti nell’annunciare ogni tipo di rinvenimento dopo che erroneamente era stato detto che l’aereo era stato ritrovato nella zona montagnosa di Sulawesi martedì scorso, quando voci provenienti dagli abitanti di un villaggio erano state riferite ai vertici del governo senza però essere state verificate.

    

     Le ricerche del Boeing 737-400 della compagnia indonesiana, sono state rese più difficili a causa delle avverse condizioni meteo con pioggia, nuvole e vento e della zona montagnosa, dove la densa vegetazione rende estremamente difficile scorgere qualcosa dall’alto.

 

(fonte: Reuters 08.01.2007)

Ultimi interventi

Vedi tutti