Questo sito contribuisce alla audience di

FEM - ANALYSIS: Ingegneria Strutturale e Modellazione Numerica

Abbiamo scovato una comunità virtuale che si occupa di FEA - FEM - CFD. Alla comunità partecipano professionisti, studenti, ricercatori e professori universitari. Per voi l'intervista a Gabriele Martufi, fondatore del gruppo.

Abbiamo intervistato Gabriele Martufi, fondatore del gruppo Finite Element Method - Analysis, Comunità Virtuale per la Simulazione e la Modellazione Numerica. (Modellistica Fisico-Matematica per l’Ingegneria)

Gabriele Martufi, analista FEM – CFD collabora con l’Università Degli Studi - ROMA TRE si occupa di: Ingegneria del Vento (Wind Engineering), identificazione dinamica, modelli numerici e matematica applicata, scrive articoli tecnici per riviste online nel settore dell’ingegneria strutturale e matematica ricreativa. I suoi hobby: biliardino, pattinaggio su ghiaccio e rollerblade, cubo di Rubik, astronomia, ufologia (seria!), jazz.

1) Di cosa si occupa il gruppo che gestisci su Yahoo? A chi è rivolto?

FEM-ANALYSIS acronimo di finite element method - analysis è una comunità virtuale ovvero un gruppo/forum/mailing-list senza scopo di lucro svincolata da qualsiasi rapporto con software house, il cui scopo è quello di mettere in contatto (sfruttando le potenzialità della rete internet) tutti coloro che operano nel settore del FEA (Finite Element Analysis) e CFD (Computational Fluid Dynamics) in ambito ingegneristico civile e industriale con il fine di scambiarsi informazioni e consigli in tempo reale per la discussione di problemi concreti, vuole essere un punto di riferimento per coloro che per lavoro/studio utilizzano programmi di calcolo automatico.

2) Quando e perché hai deciso di fondare questo gruppo?

Il gruppo è stato fondato il 26 marzo 2004 per supplire (in parte) alla mancanza di un forum specifico in italiano dedicato al FEM, nell’arco di sei mesi conta oltre 400 iscritti tra i quali: professionisti, studenti, ricercatori, professori universitari grazie ai quali il gruppo sta crescendo e si sta affermando come utile ed efficace strumento di comunicazione.

3) Cosa possono fare e cosa in realtà fanno gli iscritti al gruppo?

L’utente ha la possibilità di interagire efficacemente con il gruppo non solo inviando quesiti/messaggi ma anche depositando e/o prelevando materiale (file, testi, disegni, foto) altri servizi offerti: chat, database, sondaggi, agenda, queste potenzialità sono sfruttate dagli iscritti. Una particolarità da segnalare è la possibilità di seguire il gruppo direttamente online oppure di ricevere i quesiti/messaggi sulla propria e-mail in base alla scelta optata in fase di registrazione (sempre modificabile in seguito).

4) Tra gli iscritti c’è il desiderio di aiutare chi pone un quesito? Si riesce a creare una forma di dibattito e approfondimento sull’argomento?

Certamente la “filosofia” del gruppo è proprio quella di mettere a disposizione la propria esperienza/conoscenza per aiutare chi ne ha bisogno e quando opportuno vengono consigliati anche dei siti web esterni e/o libri utili per approfondire l’argomento oggetto di discussione.

5) Esiste una forma di interazione reale fra gli iscritti? Si conoscono tutti?

Per il momento l’interazione è solo virtuale, in futuro sono previsti degli incontri e l’organizzazione di manifestazioni/convegni sull’argomento con il fine di conoscerci.

6) Ritieni che iniziative come la tua siano un valido supporto alla didattica?

Si senza dubbio, chi si avvicina per la prima volta nel mondo del FEM mediante questo gruppo può contare sul supporto di alcuni professori universitari e ricercatori e/o tecnici con esperienza che possono consigliare nel modo più opportuno.

7) A chi è rivolto il suo gruppo?E’ utile anche agli studenti che si avvicinano per la prima volta al FEM?

Il gruppo è utile a tutti coloro che per studio/lavoro si occupano di calcolo automatico, simulazione e modellazione numerica ovvero di Analisi agli Elementi Finiti (FEA) e di FluidoDinamica Computazionale (CFD) e in generale a chi utilizza codici di calcolo basati sul Metodo degli Elementi Finiti (FEM). I ragazzi seguendo le discussioni del gruppo hanno la possibilità di verificare le potenzialità e limiti del FEM per problemi reali e concreti, pertanto la risposta è affermativa.

8) Spiega ai nostri utenti come fare per iscriversi e partecipare al tuo gruppo.

E’ semplice il gruppo è raggiungibile al seguente indirizzo internet:

http://it.groups.yahoo.com/group/fem-analysis/

dal menu a destra, in alto “cliccare” su [Entra nel gruppo!] e seguire le istruzioni.

In alternativa se si ha già un account Yahoo inviare direttamente una e-mail a:

fem-analysis-subscribe@yahoogroups.com

Grazie a tutti per una eventuale adesione e collaborazione.

Il Fondatore Gabriele Martufi

http://it.geocities.com/gabrielemartufi/