Questo sito contribuisce alla audience di

Misure di prestazioni e limiti teorici di una LAN

Prima Parte del riassunto del capitolo undicesimo del libro "Reti di Telecomunicazioni" (autore: Achille Pattavina, edito da: McGraw-Hill). Descrive tutti i parametri per definire le prestazioni di una rete LAN. Ottimo per gli studenti dell'area dell'ingegneria dell'informazione

questo intervento è stato realizzato da lazrus@libero.it

 

Parametri:

N=n° nodi o stazioni della rete;

Lamda: frequenza media di arrivo in una generica stazione;

C=frequenza di cifra o velocità di trasmissione nella rete(bit/s),

L=lunghezza UI (bit).

Traffico offerto dalla rete Ao=N*Lamda*L  

Traffico smaltito As=N*Lamda*L*(1-Лp) dove Лp è la probabilità che  un pacchetto venga trasferito con successo.

Throughput si indica con S o con rò ed è S=Rò=N*Lamda*(L/C) dove (L/C)=T (tempo di trasmissione del singolo pacchetto)

ll tempo medio totale D di attraversamento della rete è Dtdm=(L/C) +(Rò/(2*(1-Rò)))*N*(L/C)+0.5*N*(L/C) dove il 1° termine è il T,il 2° è il tempo di attesa nel buffer prima della tx, 3° indica mediamente che una UI sosta nel buffer la metà del trama.

Paragone con la FDMA: Tfdm=N*L/C, throughput S=Rò=lamda*Tfdm, il tempo medio totale D di attraversamento è: Dfdm=N*L/C +((Rò)/(2*(1-Rò)))*N*L/C la terza componente non è presente poiché la porzione di banda è sempre disponibile.I tempi normalizzati cioè rapportati a i loro T sono

D^tdm=(2*(1-Rò)+N)/(2*(1-Rò))   e D^fdm=(N*(1-Rò))/(2*(1-Rò))

in pratica D^fdm=D^tdm+N/2 -1 (tdm fornisce + risultati migliori perché fdm deve essere sincro)

TDM con controllore ideale:alloca a divisione di tempo la banda disponibile sul mezzo alle stazioni che via via ricevono UI da tx. S=Rò=N*lamda*T=N*lamda*(L/C),

Dideale=(L/C)+(Rò/(2*(1-Rò)))*(L/C); D^ideale=(2-Rò)/(2*(1-Rò))