Questo sito contribuisce alla audience di

Protocolli di instradamento

Come lavorano tra di loro i router. Riassunto del capitolo quattordicesimo del libro "Reti di Telecomunicazioni" (autore: Achille Pattavina, edito da: McGraw-Hill). Ottimo per gli studenti dell'area dell'ingegneria dell'informazione

questo intervento è stato realizzato da lazrus@libero.it

 

La rete internet è costituita da sistemi autonomi. I router interlavorano per mezzo di protocolli:

1)InteriorGatewayProtocol, definisce  protocolli di instradamento interni ad un sistema autonomo.

2)ExteriorGatewayprotocol, definisce protocolli di instradamento appartenenti a sistemi diversi.

Le modalità di inoltro sono due:

- diretto (il pacchetto è trasmesso direttamente alla stazione se l’indirizzo è raggiungibile dal router);

- indiretto(è trasmesso ad un altro router che provvederà)

L’adozione della subnet consente di ridurre le voci che devono essere presenti nella tabella e ha lo scopo principale di rendere più veloce e semplice l’indirizzamento di un datagramma all’interno di una rete molto grande e complessa. Ip(n1,s1,h1). La procedura di instradamento di un pacchetto IP in un router richiede che l’indirizzo Ip sia messo in And con l’indirizzo di subnetmask  della tabella e il risulatato confrontato con il corrispondente network address