Questo sito contribuisce alla audience di

Reverse Address Resolution Protocol

Il Reverse Address Resolution Protocol è un protocollo di controllo che si utilizza per le stazioni che non hanno un indirizzo IP locale. Riassunto del capitolo quattordicesimo del libro "Reti di Telecomunicazioni" (autore: Achille Pattavina, edito da: McGraw-Hill). Ottimo per gli studenti dell'area dell'ingegneria dell'informazione

questo intervento è stato realizzato da lazrus@libero.it

 

Reverse Address Resolution Protocol: si utilizza nel caso di stazioni che non hanno un indirizzo ip locale. Consiste nell’invio da parte della stazione di un mess Rarp formato come l’arp ma diferisce del contenuto del campo operation che identifica una richiesta Rarp. Questo messaggio contiene l’indirizzo hardware della scheda di rete (sender hw address). I server Rarp rispondono inviando un messaggio Rarp di risposta che si distingue dal contenuto del campo operation. Questo messaggio contiene l’indirizzo IP assegnato nel campo target ip address, viene indirizzato alla stazione richiedente usando il suo indirizzo hardware di rete.