Questo sito contribuisce alla audience di

Lettera aperta di una "Vedova di Cuper"

La delusione l'ho sfogata così, con una mail a un amico, a un cuore nerazzurro che forse sogna più di tutti noi e ne ha i suoi buoni motivi...Parlo di questa Inter che tradisce sempre, e spero proprio in un 2004 migliore.

I sogni sono belli hai ragione.

L’Inter però li fa sempre morire all’alba…

Non sai come ero incazzato ieri sera…rendiamoci conto: i giornalisti stanno dalla parte di Zac, quindi è un passo falso, non è compromesso nulla ecc…

Ma guardiamo davvero la realtà: che cosa è successo in questi due mesi di Zac?

Eravamo a meno sette, ora siamo a meno otto.
Lottavamo in Champions, ora siamo in Uefa.
Avevamo problemi di personalità e li abbiamo anche oggi.
C’erano problemi di infortuni e ci sono anche oggi.

Cosa è cambiato in tutto questo? Sai io vedo solo il lato cinico…Vedo un allenatore che verrà bruciato come tanti, ne vedo un altro che sta ancora bruciando…Vedo che l’Inter ha a libro paga due allenatori, di cui uno è in vacanza.

Vedo che l’anno scorso siamo giunti secondi in campionato e in semifinale di Champions.

E dopo aver visto tutto questo, mi accorgo con mestizia che questi risultati già a dicembre non sono alla nostra portata.

Vogliamo credere che l’Inter vincerà lo scudetto? Io no, non ci credo e lo dico ora, e non me frega nulla se passo per quello che non ci crede.

Ci ho sempre creduto, non ho mai smesso di farlo, ma ora dico basta, perche’ i colori dell’Inter li amo fin troppo e mi fa male vederli andare così in basso.

Gira voce che esistano le “Vedove di Cuper” : io dovrei essere una di quelle. Queste vedove sono quei tifosi che erano legati a Cuper e che ora non vedono nulla di buono nell’Inter, che sono rimasti delusi, che hanno perso stima in Moratti.

Queste vedove vengono accusate di godere delle sconfitte di Zac: ma non è così.

Io ero legato a Cuper, e criticavo anche i suoi molti sbagli. Ma Don Hector ci aveva regalato quella dignità che da anni era persa, Hector si è sempre preso ogni responsabilità senza mai nascondersi dietro nessuno.

Ora Hector non c’è più , ma l’Inter lo pagherà lo stesso per due anni. Ora l’Inter paga un nuovo allenatore, e probabilmente stipendiando due tecnici otterrà meno dello scorso anno.

Ecco queste sono le cose che non sopporto più, ma non venitemi a dire che è da “Vedova”.

Scusami se sono stato così duro, ma sono davvero tanto incazzato questa volta.Mi hanno deluso così tanto che…che la prossima volta lo so che sarò ancora li, ma sono stufo, stufo e ancora stufo non della loro qualità come giocatori, ma del loro impegno in campo.

Sarei sempre con loro se lottassero per non retrocedere, se quello fosse il loro obiettivo.

Ma so che questa squadra potrebbe vincere ovunque e invece si ferma ogni volta che trova un ostacolo.E ieri parliamoci francamente, l’ostacolo era davvero poca cosa.

Le categorie della guida