Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Consiglio

Domanda

Soggetto di 36 anni, magazziniere. Famiglia nativa di ceto buono, ma a vedere sembrano poveri, scarsa cultura.Padre ex infermiere. Sempre stato chiuso.problemi ritmici, psicomotori, scarsa lateralità. Non riesce a relazionare. Si è sposato ma impotente. Non socializza, timido, introverso, paura a parlare. Sembra abbia uno schema della vita molto superficilae. Non si pone nessun interrogativo alla vita. Passato da tre psichiatri è scappato dicendo che non lo capivano. La moglie è energica, attiva, intelligente, musicista e musicoterapeuta, famiglia nativa di ceto borghese e colta. Si erano separati per i problemi di negatività di lui. Si sono ricongiunti da poco perchè lui sembrava avesse recuperato autostima, tramite terapia: non era così. Ora che lei è di nuovo in casa lui è ritornato indifferente alla vita e non rivolge parola. Quale consiglio? Grazie Dott.Fochi Un terapista

Risposta

Non è certo agevole darti un consiglio non conoscendo approfonditamente il caso e non avendo visto di persona il paziente. Si potrebbe ipotizzare che la chiave interpretativa dei problemi del soggetto sia "passato da tre psichiatri è scappato dicendo che non lo capivano".
Sembra affetto dalla sindrome dell'incompreso che continuamente si sottrae non sentendosi capito ed accettato ma ad un livello più profondo probabilmente richiede di essere cercato e rassicurato.
Ma il mondo è indifferente a questi tentativi infantili di richiamare l'attenzione isolandosi e fuggendo.
Il soggetto credo vada aiutato a maturare, nel senso di insegnargli il piacere della conquista del consenso e della stima altrui con procedure meno involute. Oltre a lavorare sul piano interpretativo devi sorreggerlo con un adeguato aiuto empatico. Si può stimolare il processo di crescita e di maturazione, utilizzando idonee tecniche ipnotiche, da studiare ad hoc, partendo dai vissuti e da ciò che si conosce del paziente.
Fammi sapere come va Massimo

mar*** - 21 anni e 10 mesi fa
Registrati per commentare