Questo sito contribuisce alla audience di

L'iride protagonista nei sistemi di sicurezza

L’iride è da tempo un elemento utile nella diagnosi preventiva, ma attualmente è diventata una valida protagonista nei sistemi di sicurezza degli aeroporti e delle banche.

Care amiche e cari amici,
come già sapete, l’iride, la parte colorata dell’occhio, è da tempo un riferimento utile nella diagnosi preventiva della nostra struttura psicofisica. Argomenti che sono stati ampiamente trattati sulle pagine di questo sito. Si apre ora un altro capitolo dove l’iride si presenta come valida protagonista nei sistemi di sicurezza per l’accesso in settori “sensibili” come banche, aeroporti e simili.

Esperti in Biometria (Ramo della statistica applicata che utilizza le caratteristiche fisiche di un individuo per verificare l’identità) considerano i tratti microstrutturali dell’iride ricche d’informazioni, in quantità tale, da risultare a prova di contraffazione.

Due iridi uguali statisticamente non esistono, in base alla sua unicità è stata trasformata, con opportune tecniche di ripresa dell’immagine iridea in un codice personale. Apparecchiature per il riconoscimento attraverso l’iride sono installate, in via sperimentale, negli aeroporti di Amsterdam, Londra, Francoforte e in alcune banche europee.

Come funzionano questi sistemi di lettura biometriche?

L’iride è ripresa da una telecamera le cui immagini sono convertite in un codice e confrontato con quello archiviato nel database di un computer, la persona è identificata in pochi secondi.

Se volete saperne di più cliccate sui link qui a lato.
.



Argomenti