Questo sito contribuisce alla audience di

LA PUPILLA E LE SUE DEFORMAZIONI

“La struttura più affascinante dell’iride è la pupilla il punto nero posto al centro dell’iride che si contrae e si dilata animata di vita propria”…….è quanto scrivono i dott. Daniele Lo Rito e Lucio Birello sul loro libro Manuale di Iridologia di base al capitolo: La pupilla.

Carissime amiche e cari amici interessati allo studio dell’iridologia,
questa volta esaminiamo assieme la pupilla posta al centro delle nostre iridi…… “che si contrae e si dilata inoltre pulsa, essa non e legata al ritmo cardiaco o al ritmo respiratorio ma probabilmente ad un altro ritmo di cui non siamo a conoscenza”………….. così continuano nella loro analisi gli autori del libro Manuale di iridologia di base, dal quale stralcio alcuni passi per gentile concessione.

Amici iridologi,
la contrazione, la dilatazione ed in particolare il pulsare della pupilla devono essere visiti e vissuti attraverso un valido stereo-iridoscopio, solo così si può prendere conoscenza e coscienza di questa affascinante struttura, fatto che purtroppo non avviene sempre e per l’analisi del bordo pupillare ci si limita spesso all’esame di un’immagine rilevata da una fotocamera digitale. (vedi Le immagini iridee ).

La pupilla con la sua struttura è sempre stata oggetto di studio e ricerca da parte di famosi iridologi già dai primi anni del secolo scorso.
In Italia il Siegfried Rizzi per primo ha visto nella pupilla con il suo bordo pupillare interno ed esterno, un nuovo mondo da esplorare ponendo delle valide basi di studio e delle precise direttrici di ricerca. Seguiti poi dopo la sua morte, dai suoi numerosi allievi tra i quali: il dott. Daniele Lo Rito, il dott.Lucio Birello, il dott. Vincenzo Di Spazio.

Dagli studi citati su questa pagina mettiamo in evidenza solo:
La pupilla e le sue deformazioni, del dott. Daniele Lo Rito e del dott. Lucio Birello.

DEFORMAZIONI PUPILLARI
Le deformazioni pupillari fanno parte dei segni dinamici, cioè in grado di modificarsi nel tempo. Sono determinate dal gioco di forze, contrapposte, del muscolo sfintere, concentrico alla pupilla, innervato dal sistema parasimpatico ed il muscolo dilatatore, radiale, innervato dal sistema simpatico. Quando le due tensioni determinate dai muscoli in tutti i settori, sono uguali, la pupilla è rotonda, quando in determinati punti prevale una delle due componenti muscolari, la pupilla si deforma.
Le deformazioni sono dunque il frutto dell’antagonismo dei due muscoli e quindi potremmo vedere, nel momento in cui si risolve la situazione, una modificazione.

Le deformazioni pupillari devono pertanto, in una prima analisi, essere messe in rapporto alla colonna vertebrale. Sappiamo dall’iridologia fisica che a livello del bordo pupillare esterno si proietta, secondo gli insegnamenti del Dott. Siegfried Rizzi, il rachide vertebrale con le vertebre cervicali in settore temporale e nasale superiore, le vertebre dorsali nel settore temporale e nasale, le vertebre lombari in regione temporale e nasale inferiore ed il sacro-coccige alle ore 6. Inoltre qualora esistano alterazioni concomitanti in un settore dell’iride, ci indicano possibili organi che potrebbero diventare patologici.

DEFORMAZIONI PUPILLARI SEMPLICI

Le sottoesposte immagini iridee si riferiscono all’iride sinistra (uguale è anche per l’iride destra) e mettono in evidenza quelle deformazioni che vanno ad interessare uno degli otto settori del bordo pupillare che abbiamo preso in considerazione e di conseguenza anche le relative tendenze patologiche. Ulteriori note esplicative si trovano su:
www.iridology-italy.it

Deformazione nella parte frontale superiore della pupilla

Alterazione vertebrale C1-C2
Psicosi
Nevrosi
Depressione
Incubi
Disturbo della capacità di giudizio

Deformazioni del settore nasale superiore

Alterazione vertebrale C2-C7….
Turbe psichiche
Disturbi visivi
Mania di persecuzione
Sinusite
Laringite faringite
Difficoltà di concentrazione

Deformazioni del settore temporale superiore

Alterazione vertebrale C2-C7
Labirintosi
Sindrome vertiginosa
Acufeni
Epilessia
Disturbi uditivi

Deformazioni del settore nasale

Alterazione vertebrale D1-D7
Patologia polmonare (iride destra)
Patologia mediastinica
Difficoltà respiratorie
Dispnea
Asma
Tendenza al collasso

Deformazioni del settore temporale

Alterazione vertebrale D1-D7
Difficoltà respiratorie
Asma
Dispnea
Patologia polmonare
Patologia cardiaca
Nevralgia intercostale
Noduli tiroidei

Deformazioni del settore ventrale

Alterazione vertebrale L3-coccige
Disturbi motori agli arti inferiori
Disturbi vasomotori agli arti inferiori
Gonalgia (dolori alle ginocchia)
Coxalgia (dolori all’anca)
Patologia renale
Patologia ginecologica (prolasso dell’utero)
Prolasso vescicale
Prolasso anale

Deformazioni del settore temporale inferiore

Alterazione vertebrale D8-L3
Disturbi nevralgici agli arti inferiori
Disturbi vasomotori agli arti inferiori
Diabete
Patologia pancreatica
Patologia splenica
Patologia epatica e bilisre

Deformazioni del settore nasale inferiore

Alterazione vertebrale D8-L3
Patologia ginecologica
Patologia vescicale
Irritazione del plesso lombare
Irritazione del plesso sacrale

DEFORMAZIONI PUPILLARI COMPLESSE

Quando si manifestano contemporaneamente più forze, la pupilla si deforma in forma complessa.
Dobbiamo immaginare la pupilla come un cerchio deformabile, al quale vengono applicati dei vettori di forza in diversi punti della circonferenza : ne possono derivare delle forme particolari, ad ovale, ad ellisse, triangolari, quadrangolari ect.
Prendiamo ora in considerazione le forme più frequentemente osservabili nella pratica iridologica.

Ellisse orizzontale

Depressione
Alterazione motoria delle arti inferiori
Disfunzione cardio-respiratoria
Asma
Tachicardia
Debolezza renale (coliche, ptosi, abbassamento renale)

Ellisse verticale

Incidente vascolare centrale
Ictus cerebrale
Emiplegia
Disfunzione della tiroide

Ellisse ad asse maggiore divergente in basso

Stanchezza muscolare arti inferiori
Stanchezza e pesantezza agli arti inferiori
Lombalgia

Ellisse ad asse maggiore divergente in alto

Rischio circolatorio cerebrale
Ansietà
Predisposizione a difficoltà respiratorie

Nota Tecnica di Nino Sala
Tutte le immagini iridee provengono dal mio archivio e su alcune è stata accentuata la deformazione per dare maggior visibilità alla deformazione stessa: © Nino Sala 2006. Se volete informazioni sulle tecniche di ripresa delle immagini iridee, scrivetemi: sala39@supereva.it

Carissimi,
chi di voi vuole approfondire gli argomenti trattati o prendere contatti con gli autori ecco gli estremi.
Libro:
Daniele Lo Rito-Lucio Birello, Manuale di iridologia di base, Xenia Editore.
Autori:
Dott. Daniele Lo Rito e-mail: danielelorito@libero.it
Dott. Lucio Birello e-mail: birello@aruba.it
.
.



Argomenti