Iridologia e Ayurveda: un libro da leggere

In questo libro si sono intrecciate tra loro due discipline in modo che l’una possa usufruire dell’altra in maniera concreta. Un’ipotesi di connubio tra discipline elaborata da Federica Zanoni con il supporto del Dott. Daniele Lo Rito trattato in un libro edito da Edizioni Enea di Milano.

Iridologia-AyurvedaCarissime amiche e cari amici,
ecco un libro da leggere: Iridologia e Ayurveda. Gli autori Federica Zanoni, diplomata in iridologia e naturopatia presso l’Accademia di Scienze Igienistiche Naturali Galileo Galilei di Trento e Daniele Lo Rito , otorino laringoiatra, esperto in agopuntura, omeopatia e iridologia, hanno realizzato questo libro nel quale sono state analizzate e raffrontate le due discipline in modo che l’una possa usufruire dell’altra in maniera concreta.
AYURVEDA, cos’è
L’ayurveda è la medicina tradizionale utilizzata in India fin dal IV millennio a.C., diffusa ancora oggi nel sub-continente più della medicina occidentale. Ayurveda è una parola composta da ayus, durata della vita o longevità e veda conoscenza rivelata. E’ un sistema medico molto vasto e complesso comprendente aspetti di prevenzione, oltre che di cura, che permetterebbero, se applicati rigorosamente, di vivere più a lungo, migliorare la propria salute e rispettare il proprio corpo. Viene citata per la prima volta nel Caraka Samhita, un trattato di 500 principi medicinali compilato intorno al 1000 a.C. durante il regno dell’imperatore Kanishka……………da VIKIPEDIA, l’enciclopedia libera.

Federica-DanieleVi riporto quanto scritto nell’abstract del libro.
Ogni iride è unica e speciale. Può forse assomigliare ad un’altra, ma non potranno mai esisterne due uguali. Conosciamo centinaia di sfumature diverse per quanto riguarda i toni di colore delle iridi e ognuna ha un significato ben preciso. Anche in Ayurveda sulla base dell’interazione delle tre costituzioni, le variazioni sono molteplici e dipendono dalle proporzioni delle tre energie vitali presenti: ognuno possiede una combinazione unica e personale.
In questo libro si sono intrecciate tra loro due discipline in modo che l’una possa usufruire dell’altra in maniera concreta. L’iride potrebbe essere cioè uno strumento attraverso cui individuare i pilastri fondamentali dell’approccio ayurvedico, ossia le costituzioni (Vata, Pitta e Kapha) e reciprocamente trovandosi davanti a un soggetto con un determinato Dosha dominante, si potrebbe presumere immediatamente quali aree riflesse nell’iride potrebbero presentare segni di debolezza o comunque di squilibrio.
Creare una buona sinergia tra due discipline che prendono in considerazione non solo le nostre caratteristiche fisiche, fisiologiche e la nostra predisposizione ad ammalarci, ma anche le nostre emozioni e il nostro modo di viverle ed esprimerle (o non esprimerle) è sicuramente un aiuto per una comprensione più profonda di noi stessi e in generale dell’essere umano.
null
Vi riporto anche le seguenti pagine (sensibili) che completano questo intervento:
-) da Supereva gennaio 2009
-) da Iridology Software

Per stampare il testo cliccare qui: IRIDOLOGY
Carissimi,
chi è interessato può prendere contatto:
-) il libro: Iridologia e Ayurveda –www.edizionienea.it
-) un sito italiano di ayurveda – www.ayurvedaitalia.it
-) gli autori:
—-Federica Zanoni – email: federicazanoni@libero.it
—-Daniele Lo Rito – emali: danielelorito@libero.it

Alla prossima da Nino SALA
.
.

Peeplo Engine

Un motore di ricerca nuovo, ricco e approfondito.

Inizia ora le tue ricerche su Peeplo.