Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

  • Imagine you didn't understand Lennon song very well

    Mi scusino tutti i fans di John Lennon, però proprio non riesco a capire: sentivo, qualche giorno fa, il Generale di un Ordine Religioso piuttosto importante dire che la canzone da lui preferita è[...]

  • CASSETTE NEL CASSETTO

    Caro, vecchio Walkman che hai visto la mia gioventù, che mi hai accompagnato sul bus per andare a scuola, che mi hai consentito di non ascoltare le pessime lezioni dei mie professori, come ho fatto a vivere tutto questo tempo senza averti più con me?

  • EFFETTO PLACEBO

    L’aspetto davvero curioso ed ironico è questo: Brian Molko (voce e chitarra) è bisessuale; Stefan Olsdal (basso e chitarra) è omosessuale; Steve Hewitt (batteria) è eterosessuale! Che dire…insolito…

  • VIAGGI DA “INCUBUS”

    Avreste mai immaginato che un viaggio autostradale Roma- Innsbruck (1000 km circa), durante uno splendido mercoledì di luglio, con un’autovettura di media cilindrata potesse durare all’incirca TREDICI ORE? Le persone più o meno normali ce ne impiegano dieci, undici a dir tanto .....

  • IL PIFFERAIO IRONICO

    Una volta, durante una tournee negli Stati Uniti, nel corso di una chiacchierata una ragazza disse al grande Jan Anderson, fondatore dello storico gruppo Jethro Tull: “secondo me hai quaranta anni” - sapete lui cosa le rispose? La verità: “veramente ne ho solo ventidue”! Capito il buon Jan come si conciava? Davvero un personaggio sui generis, un gran personaggio. Ecco la storia e l'ironia di Jan Anderson … [a raccontarcela è il solito, impareggiabile, Agresto]

  • L'ALBUM PIÙ IRONICO DEL PIFFERAIO MATTO

    Jan Anderson raggiunse l’apice della capacità di prendere in giro e di suscitare magari anche involontariamente situazioni grottesche con l’uscita dell’album “Thick as a brick” (ottuso come un mattone), un nome- un programma!

  • LA MUSICA DEGLI HIP-HOPOTAMI

    Agli inizi del secolo passato i musicisti afro-americani, tra le umiliazioni e le facili derisioni dei "colti e raffinati bianchi europei", rivoluzionavano in silenzio, e senza alcuna pretesa, l'intero mondo della musica. Oggi, i nipoti di quei modesti e portentosi geni, credono di sconvolgere e stupire anche molto di più dei loro predecessori, ma sono solo dei goffi hip-hopotami. Questa la teoria del nostro nuovo consulente musicale …. Agresto

  • MUSICA DA HIP-HOPOTAMI

    Agli inizi del secolo passato i musicisti afro-americani, tra le umiliazioni e le facili derisioni dei "colti e raffinati bianchi europei", rivoluzionavano in silenzio, e senza alcuna pretesa, l'intero mondo della musica. Oggi, i nipoti di quei modesti e portentosi geni, credono di sconvolgere e stupire anche molto di più dei loro predecessori, ma sono solo dei goffi hip-hopotami. Questa la teoria del nostro nuovo consulente musicale …. Agresto