Questo sito contribuisce alla audience di

Bilinguismo in provincia di Cosenza

Al via un progetto di segnaletica bilingue per le comunità albanese ed occitana.

Cartellonistica Bilingue in Provincia di Cosenza
La Provincia di Cosenza e l’Università della Calabria hanno presentato nei giorni scorsi un progetto di segnaletica bilingue per le comunità albanese e occitana.

Si tratta di un’iniziativa che fa parte del più ampio disegno di tutela delle minoranze linguistiche storiche attuato dall’Amministrazione Provinciale per promuovere la specificità linguistica ed etnica delle comunità ed offrire un servizio informativo ai turisti sempre più attenti alle specificità culturali dei popoli e dei territori.

Nello specifico il progetto voluto dalla Provincia e dall’Università prevede la sistemazione dei nuovi cartelli stradali e turistici che fungeranno da indicatori di direzione e di informazione presso i principali snodi stradali limitrofi ai centri abitati dalle minoranze linguistiche storiche, in modo che tali centri e regioni possano essere raggiunti con maggiore facilità dall’autostrada e dalle altre principali arterie di comunicazione.

I comuni interessati dal progetto, si può leggere sul sito della Provincia di Cosenza, sono per l’area Occitana Guardia Piemontese, e per quella Arbëreshe: Acquaformosa, Castroregio, Cerzeto, Cervicati, Civita, Falconara Albanese, Firmo, Frascineto, Lungro, Mongrassano, Plataci, San Basile, San Benedetto Ullano, San Cosmo Albanese, San Demetrio Corone, San Giorgio Albanese, San Martino di Finita, Santa Caterina Albanese, Santa Sofia d’Epiro, Spezzano Albanese, Vaccarizzo Albanese.

I cartelli in doppia lingua sono saranno installati inoltre nelle seguenti località: Farneta (frazione di Castroregio), Cavallerizzo (frazione di Cerzeto), San Giacomo di Cerzeto (frazione di Cerreto), Eianina (frazione di Frascineto), Marri (frazione di San Benedetto Ullano) e Macchia Albanese (frazione di San Demetrio Corone).

Una politica culturale quella della provincia cosentina che, attraverso la certellonistica sia stradale che turistica, realizza un progetto comunicativo di alto impatto visivo ed emozionale “per richiamare la straordinarietà di un patrimonio unico e renderlo partecipato”, in modo da far conoscere “i simboli dell’identità locale quali il costume, il rito religioso, le tradizioni artistiche, culturali, enogastronomiche”.

Per saperne di più:
Segnaletica Bilingue - Provincia di Cosenza

Ultimi interventi

Vedi tutti