Questo sito contribuisce alla audience di

Un virus mediatico che ci manda in tilt

L'influenza H1N1 è un virus mediatico! Lo dice il presidente della Commissione vaccini della Società italiana pediatri.

Influenza A Secondo quanto riportato da un’agenzia della Reuters dal titolo “H1N1, capo Commissione vaccini pediatri: è virus mediatico” quello cui stiamo assistendo in questi giorni davanti alla televisione è un tipico caso di virus mediatico.

L’attenzione dedicata dai mass-media, in particolare dalla televisione, all’influenza A viene considerata come “del tutto ingiustificata”.

L’agenzia riporta un’intervista fatta da Cnr media al Professor Alberto Ugazio.

Per il Professor Ugazio, presidente della Commissione Tecnica Intersocietaria Vaccini della Società Italiana di Pediatria, basterebbe “pensare che l’influenza stagionale causa un numero di morti dieci volte superiore” a quello dell’influenza A o influenza H1N1, perché “anche tra i bambini la normale influenza causa ogni anno decine di decessi che però non fanno notizia“.

Quali sono dunque i danni di questa pandemia mediatica che ci fa correre all’ospedale per un semplice raffreddore o un mal di gola?

Cominciamo a vedere medici che negli ospedali non riescono ad assistere malati gravi perché i servizi essenziali sono assaliti da presunti malati. Ai genitori ripeto: se il vostro bambino ha la febbre, tenetelo a casa” sostiene il pediatra che inoltre afferma che “anche le ipotesi di una mutazione del virus sono scontate e creano solo allarmismo“.

Per saperne di più:
H1N1, capo Commissione vaccini pediatri: è virus mediatico
L’influenza è un virus mediatico

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati