Questo sito contribuisce alla audience di

La Società Filologica Friulana

Dal 1919 attività di studio, ricerca, promozione della lingua e della cultura friulana.

societa filologica friulana La Società Filologica Friulana è stata fondata nel 1919 ed è intitolata al goriziano Graziadio Isaia Ascoli (1829 - 1907), uno dei maggiori glottologi italiani cui si deve la nascita di tale disciplina in Italia.

Fu a tutti gli effetti il fondatore degli studi di dialettologia scientifica ed ebbe un ruolo di primo piano nella valorizzazione delle minoranze linguistiche italiane.

Nel 1873 fondò l’Archivio Glottologico Italiano e pubblicò i Saggi ladini attraverso i quali descrisse scientificamente le tre isole linguistiche retoromanze: Friulano, Ladino e Romancio.

Secondo quanto enunciato nell’articolo numero 1 dello Statuto, gli scopi principali della Società Filologica Friulana sono quelli di

promuovere e diffondere l’utilizzo della lingua friulana, la salvaguardia e la valorizzazione della minoranza linguistica friulana, lo studio, la conoscenza e la coscienza dei problemi culturali del Friuli nel campo della lingua, della filologia, della letteratura, dell’insegnamento, della formazione culturale e professionale, della storia, dell’arte, della musica e dello spettacolo, delle arti e delle tradizioni popolari, lo studio, la conservazione, il restauro e la valorizzazione di beni culturali siano essi mobili o immobili, materiali o immateriali, che presentino particolare interesse linguistico, architettonico, artistico, storico, archeologico, etnografico, museale, scientifico, bibliografico e archivistico anche ai fini di una loro fruibilità da parte del pubblico;

e nel promuovere la conoscenza delle lingue e delle culture minoritarie, considerate anche quale strumento per l’affermazione della pace nel mondo e della fratellanza tra i popoli.

La sede centrale della Società è a Udine ospitata presso il Palazzo Mantica in Via Manin n. 18, ma sono aperte anche le sedi di Gorizia per il Friuli orientale, di Pordenone per il Friuli occidentale e di Tolmezzo per la Carnia.

Di notevole importanza è anche la Biblioteca con le sue opere che costituisce un punto di riferimento per studenti e cultori della materia.

Per saperne di più:
Società Filologica Friulana
Linguistica - Vejin
Graziadio Isaia Ascoli
Graziadio Isaia Ascoli - Accademia della Crusca

Leggi anche:
Premio Letterario Celso Macor 2010

Ultimi interventi

Vedi tutti