Questo sito contribuisce alla audience di

Il Tratât di Lisbone

Il Trattato di Lisbona. Argomenti e documenti per l'integrazione europea.

lisbona Il Tratât di Lisbone. Argoments e documents pe integrazion europeane – Il Trattato di Lisbona. Argomenti e documenti per l’integrazione europea è il titolo bilingue di un progetto editoriale multimediale curato da Marco Stolfo, Ricercatore in Storia del federalismo e dell’unità europea.

Il lavoro è stato pubblicato dalla Casa per l’Europa di Gemona, un’Associazione senza scopo di lucro riconosciuta dalla Regione Friuli Venezia Giulia per il servizio di promozione europea, ed è composto da un libro e un CD-Rom che offrono al lettore un importante strumento di conoscenza e documentazione relativo alla storia, all’attualità e al futuro dell’Europa.

Il trattato di Lisbona è entrato in vigore infatti il primo dicembre del 2009 con la finalità di modernizzare l’Unione europea in modo da sfruttarne appieno le proprie potenzialità e rafforzne la capacità operativa. E proprio la promozione della conoscenza sull’integrazione europea e la valorizzazione delle lingue delle minoranze del Friuli Venezia Giulia costituiscono gli obiettivi della pubblicazione del progetto.

Il testo del volume è in Italiano e Friulano. Il CD-Rom, che contiene le fonti e i documenti degli argomenti affrontati nel libro, è multilingue: ovvero i materiali sono resi disponibili nei quattro idiomi parlati in Friuli Venezia Giulia: friulano, sloveno, tedesco e italiano.

Il libro è suddiviso in cinque sezioni:

- nella prima Claudio Cressati dell’Università di Udine e Renato Damiani, Vicepresidente della Casa per l’Europa, si occupano del Trattato di Lisbona;

- la tutela delle minoranze, l’integrazione continentale, la cooperazione territoriale e trasfrontaliera sono gli argomenti trattati nella seconda sezione da Marco Stolfo e Leopoldo Coen dell’Università di Udine;

- di politiche europee relative all’ambiente e all’energia scrive invece Giorgio Grimaldi dell’Università della Valle d’Aosta, mentre Elena Anziutti si occupa di politiche giovanili, entrambi nella terza sezione;

- Paolo Caraffini dell’Università di Torino nella quarta sezione ricostruisce le vicende storiche dei movimenti federalisti ed europeisti in Italia, mentre Marco Stolfo si occupa del rapporto tra partiti e movimenti nazionalitari e regionalisti e l’integrazione europea;

- sull’allargamento dell’Unione europea a est scrive invece Lara Piccardo dell’Università di Genova.

Il volume si avvale degli interventi introduttivi di Silvio Moro, Presidente della Casa per l’Europa, di Roberto Molinaro, Assessore regionale all’istruzione, e di Lucio Battistotti, Direttore della Rappresentanza in Italia della Commissione europea, e si chiude con una ricca appendice per approfondire la ricerca composta da schede informative dedicate alle associazioni e alle istituzioni impegnate nella promozione europea in Friuli.

Per saperne di più:
Il Trattato di Lisbona. Argomenti e documenti per l’integrazione europea

Leggi anche:
Letteratura friulana per ragazzi
Corsi in Lingua Friulana

Ultimi interventi

Vedi tutti