Questo sito contribuisce alla audience di

Spot Rai, Jari Colla risponde in dialetto

Il consigliere della Regione Lombardia risponde in milanese.

colla Sembra proprio la Lega Nord il partito più polemico nei confronti degli spot Rai dedicati al centocinquantesimo anniversario dell’unità d’Italia che offrono delle persone che parlano in dialetto un’immagine rozza e poco moderna.

Dopo la nota di Roberto Ciambetti, presidente del gruppo consiliare regionale leghista in Veneto, che ha chiesto che gli spot non vengano più messi in onda perché insultano i valori del regionalismo di tutti gli italiani.

Ma anche un altro esponente del Carroccio ha deciso di criticare la scelta della televisione di Stato.

Si tratta di Jari Colla, consigliere della Regione Lombardia ed esponente della Commissione cultura, che lo ha fatto attraverso un comunicato stampa in dialetto milanese nel quale ha sottolineato la mancanza di rispetto della Rai - Radio televisione italiana nei confronti delle lingue locali che rappresentano un patrimonio e una ricchezza senza valore per tutti gli italiani.

Colla ricorda inoltre che importanti istituzioni come l’Unesco hanno chiesto di tutelare e salvaguardare le lingue locali che invece i vertici Rai considerano come prodotto di una cultura inferiore.

Ecco il comunicato in dialetto milanese:

La Rai la minga perduu occasion de dimostrà el disprèzz che certa gent la gh’ha per i lingu locai e per i tradizion che vegnen d’ògni part de la nòstra penisola.
I coltur e i lingu locai rappresenten on patrimòni e ona ricchèzza che anca l’Unesco el domanda de tutelà e salvaguardà, ma che on qualche funzionari de la Rai i a considera inveci de sòtta-coltura e on passaa da desmentegà.
Per numm inveci i coltur e i lingu locai hinn i nòster radis che da semper numm de la Lega cercom de difend e de tutelà. Ancamò ona vòlta, el dissservizzi pubblich gh’ha forniii l’ennesim bon motiv ch’el ghe pòrta a domandass s’el sia anmò el cas de continuà a pagà el canòne de la Rai.

Per saperne di più:
RAI lingue locali, la Lega replica in dialetto
Rai, Consigliere Lega contro spot lingue locali - Và a ciapà i rat

Leggi anche:
Spot Rai, no alla demonizzazione dei dialetti
Gli spot Rai insultano i valori del regionalismo
La RAI e le lingue regionali
Spot Rai, discriminata la Lingua Sarda

Ultimi interventi

Vedi tutti