Questo sito contribuisce alla audience di

Spot Rai sui dialetti, ben svegliata Nuova Sardegna!

Sul quotidiano sassarese un intervento sulla polemica relativa alle lingue regionali.

la-nuova E fu così che il 16 dicembre 2010 anche il quotidiano La Nuova Sardegna si pronunciò sulla polemica relativa alla campagna di comunicazione televisiva per il pagamento del canone Rai 2011 dedicata all’Unità d’Italia.

Lo fa con Diego Corraine, uno dei massimi esperti di politica linguistica in Sardegna, dal quale, devo essere sincero, mi aspettavo di più.

Quando nel mio articolo Spot Rai, discriminata la Lingua Sarda ho cercato di fare la cronaca della situazione in Sardegna relativa appunto alla polemica degli spot Rai sui “dialetti”, ho citato tre articoli scritti in Lingua Sarda: il primo di Ivo Murgia, il secondo di Gianfranco Pintore e il terzo di Diego Corraine appunto.

Nell’articolo pubblicato su La Nuova Sardegna egli riprende, a mio parere, i concetti principali dell’articolo scritto in Lingua Sarda: il Sardo e il Friulano non sono dialetti; la Legge 482 tutela le minoranze linguistiche storiche, tra le quali c’é anche quella sarda; lo sketch dove appare il sardo é approssimativa e poco corretta.

Ottimi argomenti e sicuramente tre punti su cui riflettere.

Però poi leggendo meglio il testo viene fuori un concetto che non condivido: noi sardi dobbiamo difendere solo la Lingua Sarda. Oppure: il Sardo e il Friulano vanno tutelate perché lingue, i dialetti invece…

Non credo che sia così: questa è una protesta che devono muovere tutti i cittadini dello Stato Italiano che amano il loro dialetto, la loro lingua locale, regionale o di minoranza.

Secondo il mio modesto parere non bisogna fare l’errore che ha fatto appunto lo Stato Italiano: quello di fare figli e figliastri, perché la Legge 482 è una buona legge sino ad un certo punto, perché esclude dalla tutela tutti quei “dialetti” che altro non sono se non lingue regionali.

E che non andrebbero demonizzate, ma rispettate e valorizzate senza distinzione “politica” tra lingue e dialetti.

Per saperne di più:
La Rai non confonda il sardo con un dialetto - La Nuova Sardegna in RAS Rassegna Stampa (pdf)

Ultimi interventi

Vedi tutti