Questo sito contribuisce alla audience di

Antonio Fogazzaro : da Malombra al Mistero del poesia

La poetica di Fogazzaro.

Tutti gli elementi essenziali del mondo spirituale e artistico di Antonio Fogazzaro sono già contenuti nel primo romanzo : Malombra.
Pubblicato nel 1881 contiene esplicite dichiarazioni di antipositivismo e antiverismo.
Il protagonista, lo scrittore Corrado Silla, è definito come un ardente spiritualista, il quale ritiene che menzogna e debolezza morale, caratteristiche del suo tempo, derivino dalle tendenze positivistiche, e afferma la libera volontà dello spirito contro le teorie del determinismo morale.
Lo spiritualismo di Sila ha impronta religiosa .
La religiosità mistica si congiunge con un’intesa passionalità, dalla colorazione fortemente sensuale.
In confronto al debole Silla, essa è però volitiva e imperiosa , incarnando il tipo della bellezza altera e fatale, uno dei miti del romanticismo decadente..
Un rapporto analogo si ripeterà in tutti i romanzi.
La vicenda si svolge in mezzo a una natura musicalmente animata, colma di echi, di riflessi, di analogie.
Il Fogazzaro intensifica il pathos degli avvenimenti umani immergendoli in un’atmosfera di misteriose corrispondenze con quelli della natura.
Acconto agli scenari naturali sono caratteristiche certe scenografiche artificiali, costruite col gusto decadentistico della squisitezza elegante e della sensualità raffinata, come quella dell’ultimo pranzo di Marina.
Di fronte al mondo della raffinatezza e dell’eccezionalità, drammaticamente attraversato da striature stregate e demoniache.
Nel Fogazzaro con l’ispirazione patetica e drammatica convive il gusto dell’osservazione arguta e realistica della piccola umanità nei suoi lati comici e meschini.
Nel secondo romanzo del Fogazzaro, Danile Cortis è ancora incentrato sull’amore fra due esseri di sentimenti, ideali, gusti aristocratici, che disprezzano la volgarità della gente comune e tendono a isolarsi in una loro sfera quasi superumana.
L’amore urta qui contro il limite del dovere, imposto dalle leggi morali e sociali e lo scioglimento della vicenda è nella rinunzia e nella separazione, accompagnata dalla visione di una futura unione delle anime nell’eternità.
E’ una situazione che si ripeterà per altre coppie fogazzariane.
Storia di un amore è ancora Il mistero del poeta: un amore questa volta, tutto ideale e romantico, tragicamente troncato dalla morte, sullo sfondo di nebbiosi e fantastici paesaggi del nord.
Esso documento con evidenza particolare quella consonanza coll’atmosfera del mondo naturale e spirituale della Germania, che il Fogazzaro possedette forse più di ogni altro nostro scrittore dell’Ottocento.

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati