Questo sito contribuisce alla audience di

Piccola introduzione alla letteratura giapponese.

Gli elementi che caratterizzano la letteratura giapponese e che la differenziano da quella cinese e da quelle occidentali ruotano attorno a cinque fattori base: il ruolo che la letteratura svolge nel suo insieme all'interno della cultura giapponese; la continuità del suo sviluppo storico; la lingua ed il sistema di scrittura; il complesso dei condizionamenti sociali ed, infine, una particolare visione del mondo.

La realtà emotiva dei giapponesi non si espresse in forme d’arte astratte come la musica, ma piuttosto nelle arti visive e nell’artigianato. Inoltre è bene ricordare che in ogni momento della loro storia i giapponesi hanno espresso le proprie idee non tanto in astratti assunti filosofici, ma in concrete opere letterarie.

Letteratura ed arte costituiscono il nocciolo della cultura giapponese, probabilmente perchè quest’ultima nella sua globalità è sempre stata in stretto contatto con la realtà quotidiana ed ha sempre preferito restare aggrappata a questo mondo terreno, evitando di inoltrarsi nei meandri della metafisica.

Da qui si capisce il perchè in Giappone la letteratura ha avuto lo stesso ruolo della filosofia in Europa: di veicolo di trasmissione del pensiero. Ecco perchè in Giappone la storia della letteratura riassume al massimo grado sia la storia del pensiero sia la sensibilità della sua gente.