Questo sito contribuisce alla audience di

I Matsuri estivi.

L'estate, si sà è il periodo dell'anno in cui feste e celebrazioni di ogni culto esplodono quasi all'unisono un po' ovunque e, il Giappone, non è da meno. Diamo un'occhiata ai vari Matsuri che accompagneranno quest'estate gli abitanti di Tokyo e delle zone limitrofe.

13 Luglio: Toronagashi. Presso il fossato del Palazzo imperiale al Chidorigafuchi Park, si celebrerà una delle più toccanti usanze nipponiche: il saluto alle anime dei defunti.

Il rito avviene deponendo nelle acque del parco delle piccole imbarcazioni dotate di una lucina che stà a rappresentare le anime dei cari scomparsi.

Il parco si trova vicino alla stazione di Kudanshita servita dalla Tozai line.

Ovviamente in caso di pioggia il rito celebrativo verrà posticipato al giorno seguente.

13 - 16 luglio: Mitama Matsuri. Il “Mitama Matsuri” (festa delle anime)contemporaneamente al “Bon Matsuri“, si terrà presso il tempio Yasukuni, nei pressi della stazione di Kudanshita.

Tra gli eventi di spicco da segnalare c’è la dimostrazione di varie arti marziali a partire dalle 12,30 il 14 luglio e alle 11,00 ed alle 14,20 in data 15.

Inoltre in ogni giornata del Matsuri si terranno danze popolari celebranti il rito del Bon.

14 Luglio: Mizudome no mai. La “Danza del drago” si terrà in prossimità del tempio Gonshoji, vicino alla stazione di Omorimachi sulla “Keihinkyuko Line” proveniente da Shinagawa.

La nascita di questa festa risale a 500 anni fa, epoca in cui ci fu una tremenda siccità.

La leggenda narra che tante preghiere si levarono al cielo per far piovere e che le suppliche furono accolte, ma piovve talmente tanto che il popolo dovette pregare nuovamente affinchè la pioggia cessasse.

La situazione era così critica per persino tre draghi si unirono alle danze ed alle preghiere.

Durante il matsuri la leggenda dei dragoni sarà messa in scena in prossimità del tempio subito dopo la parata.