Questo sito contribuisce alla audience di

Manjyu (dolce al vapore).

La ricetta che segue serve per fare un dolce di poche pretese, ma molto buono. Poichè la ricetta me l'ha passata una mia amica giapponese che vive in inghilterra le dosi sono quelle anglosassoni. Non vogliatemene, ma onde evitare errori di "misure" ho preferito non convertire le dosi con quelle nostrane.

Ingredienti:

1 Tazza di farina.

2 Cucchiaini di bicarbonato di sodio.

12 Anko (fagioli dolci).

1/2 Tazza di zucchero.

1/4 Tazza d’acqua.

Mescolate in una ciotola lo zucchero e la farina.

Mettete il baking soda nell’acqua e poi aggiungete al composto che avete nella ciotola.

Impastate il composto così ottenuto per 10 - 15 minuti e poi dividetelo in 12 parti uguali.

Cercate di ottenere delle forme tonde e piatte.

Al centro di ogni dolcetto aggiungete in Anko (fagiolo dolce).
Avvolgete dolcemente su se stessa la pasta sulla quale avevate adagiato il fagiolo fino a formare un Manjyu.

Cuocete a vapore i dolcetti per 15 minuti, infine servite con del thè verde bollente.