Questo sito contribuisce alla audience di

Etichetta a tavola.

Molti di voi si saranno sicuramente cimentati, in qualche ristorante asiatico, ad usare le bacchette. Ebbene la difficoltà maggiore non è nell'imparare ad usare questi bastoncini di legno in modo più che appropriato, ma nel capire quale sia la vera etichetta in "tavola giapponese".

Se mai andrete in Giappone sarà bene conoscere alcuni piccoli accorgimenti di “buone maniere” a tavola onde evitare pessime figure!

Innanzittutto ricordatevi che per nessun motivo al mondo vi potrete soffiare il naso quando siete a tavola!

Per noi può sembrare davvero bizzarro (sopratutto se qualcuno ha il raffreddore), ma vi assicuro che è considerato una grave mancanza di educazione.

Al contrario se, dopo un buon pasto, vi scapperà quello che io chiamo “suono gutturale!”, sappiate che in tavola giapponese è concesso.

Non parlo certo dei locali pubblici, ma se siete ospiti a casa di amici, potrete farlo ovviamente con la dovuta discrezione. Nessuno si offenderà e tanto meno lo chef perchè sta ad indicare l’apprezzamento dei manicaretti che sono stati preparati apposta per voi.

Stesso discorso vale se mangerete Udon, Ramen o similari. Fare rumore con la bocca quando tirate su i noodles è sinonimo di apprezzamento delle leccornie che vi sono state portate.

Sicuramente molti di voi sorrideranno a leggere queste cose che sembrano molto bizzarre, ma se avete amici giapponesi chiedete pure conferma.

Riderete meno quando, seduti ad un ristorante, troverete impossibile fare rumore con la bocca mentre mangiate una bella scodella di Udon fumanti!

Per l’uso delle bacchettine, invece esiste tutta una serie di regole.

Vediamo le più salienti una ad una: