Questo sito contribuisce alla audience di

Ore giapponesi di Fosco Maraini.

Il miglior libro sul Giappone di tutti i tempi. Anche se ormai datato a causa del continuo sviluppo socio-industriale, "Ore Giapponesi" è una pietra miliare nella letteratura e nella saggistica mondiale.

Filo conduttore di questo libro è la descrizione dei viaggi che l’Autore ha compiuto attraverso il Giappone in diverse occasioni nell’arco di alcuni decenni a partire dagli anni ‘30.

Questa narrazione è solo il punto di partenza per una serie di digressioni sulla storia, sull’arte, sulla geografia e sulla cultura del paese, di considerazioni sulla mentalità e sul modo di vivere dei suoi abitanti, di ricordi personali di esperienze passate (incluso un periodo di reclusione come prigioniero politico durante la Seconda Guerra Mondiale), di incontri e di amicizie. Poiché gli itinerari toccano tutti i principali luoghi storici del Giappone, alla fine del libro il lettore ha acquisito una visione globale di tutta la storia del paese dall’antichità ai giorni nostri presentata con grande competenza, con capacità di grande sintesi e leggerezza.

Sicuramente l’amore che l’Autore nutre nei confronti del Giappone è uno degli elementi di maggior richiamo e, malgrado ciò la sua visuale è sempre molto obbiettiva mostrando, talvolta anche i lati negativi di questa Nazione come il militarismo e la discriminazione sociale e razziale.
Con simpatia e curiosità descrive in modo superbo le varie manifestazioni umane e con acuto senso d’osservazione, che fa sì da riuscire a presentare come vivi e attuali gli avvenimenti del passato, è capace di far vedere come orientamenti antichi si manifestino in avvenimenti apparentemente banali o consuetudini del giorno d’oggi. Quello che si delinea davanti a noi è il quadro vivo e avvincente di una intera “cultura” intesa nel senso più ampio del suo significato: uno sguardo alle grandi tradizioni artistiche del passato o nel modo di mangiare, di lavarsi e di usare i servizi igienici. Tutto ciò presentato senza alcuna pedanteria, ma con una piacevolezza e arguzia in cui si riconosce l’origine toscana dell’Autore.
“Ore giapponesi” costituisce un’introduzione alla cultura nipponica nel suo complesso e ci permette di apprezzare (quasi “dall’interno”) la profonda diversità che le nostre culture hanno attraversato nel corso dei secoli. Differenze, ma anche assonanze che ci permettono di prendere una pausa per riflettere sulla nostra società che spesso, nelle sue forme più folkloristiche, non è poi così tanto lontana dalla realtà giapponese più genuina, quella fatta di piccole cose che hanno ancora il sapore ricco di una volta.

Ed.Corbaccio

Pag. 525