Questo sito contribuisce alla audience di

Batterie ad acqua.

L'operatore giapponese DoCoMo ha lanciato un innovativo carica batteria a celle di combustibile

DoCoMo ha sviluppato insieme ad Aquafairy il più piccolo carica batterie a celle di combustibile.

Questo accessorio si presenta con misure molto contenute: i suoi 24 x 24 x 70 millimetri dimezzano infatti l’ingombro rispetto ai precedenti esperimenti sulle celle di combustibile al metanolo.
Il nuovo apparecchio è inoltre due volte più potente in termini di produzione di energia grazie a un output di 2 Watt.

Il peso del carica batteria, a cartuccia piena, è inferiore ai 50 grammi, mentre i tempi di ricarica sono i medesimi impiegati dai tradizionali adattatori per presa elettrica: per completare la ricarica di una batteria al Litio da 800mAh si impiegano in media 120 minuti.

Ogni cartuccia può caricare la batteria di un cellulare per circa 3 volte. Il prodotto per ora è commercializzato solo in Giappone, per i telefonini di DoCoMo.
Visto che la porta del fuel cell è una comune USB non è detto che il nuovo ritrovato tecnologico non possa arrivare anche sul mercato europeo, sempre più caratterizzato da cellulari multimediali assetati di energia.

Fonte: Cellulare-magazine