Questo sito contribuisce alla audience di

Gli albori della civiltà nipponica

L'arcipelago giapponese era abitato dai primi uomini a partire già da 100.000 - 200.000 anni fa, ovvero nel periodo Paleolitco.

Solo negli anni ‘60 furono avviate le prime ricerche archeologiche nei luoghi abitati del Giappone, pertanto non abbiamo ancora un quadro chiaro e completo dei primi insediamenti umani.

Di cerco è stato riscontrato che le isole si formarono sono in seguito all’insediamento umano sul territorio. Infatti un tempo il Giappone era “saldato” al continente asiatico tramite alcuni “ponti” di terra.

La questione se questi primi “abitanti” del Giappone fossero i progenitori dei giapponesi odierni è ancora aperta, mentre quasi tutti gli studiosi sono concordi nel ritenere che il paese sia stato abitato da “ondate” di popolazioni provenienti dalle isole dell’Asia meridionale e dalle regioni settentrionali del continente asiatico.

Con molta probabilità questi flussi migratrori si sono verificati in un periodo molto lungo nel tempo.