Questo sito contribuisce alla audience di

Le basi di una Applet

Descrizione base dei metodi necessari per creare un'applet e di come richiamarla in una pagina HTML

Le applet sono delle vere e proprie applicazioni che si possono inserire in una pagina web. Prima dell’avvento della J2EE esistevano solo loro come applicazioni web. Sono delle classi che estendono la classe Applet del package java.applet.* . Ecco la classe con i vari metodi per creare un’applet. Ovviamente i metodi devono essere implementati.
Le applet sono applicazioni client, quindi qualora non fosse attivata l’esecuzione di Java sul proprio browser o non fosse installata la JRE non si avrebbe alcun risultato. Essendo applicazioni client in più possono avere una bassissima interazione con il server sulle quali sono salvate.

 

import java.applet.*;
import java.awt.*;
public class PrimaApplet extends Applet { 

 public void init() {} // Una volta sola appena caricata l’applet. 

 public void start() {} // Ogni volta che la pagina web è visibile

 public void stop() {} // Ogni volta che la pagina web è nascosta. 

 public void destroy() {} // Alla chiusura della pagina. 

 public void paint(Graphics g) {} // Se l’applet necessita di ridisegnarsi.

}

 

Questo è il codice HTML che inserito nella pagina web fa caricare l’applet al browser:

param name=p1 value=“Qualcosa”>
/applet>

 

dove i parametri sono inseriti nei metodi in questa maniera:

String parameterName = “p1″;
String value = applet.getParameter(parameterName);

parameterName = “p2″;
value = applet.getParameter(parameterName);

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti