Questo sito contribuisce alla audience di

27 NOVEMBRE 1942

60 anni fa nasceva un mito

Esattamente 60 anni fa, a Seattle, il 27 novembre del 1942 nasceva Jimi Hendrix.
Sangue indiano Cherooke, nero e messicano, James Marshall Hendrix vive la sua infanzia con la sua nonna indiana Cherooke che lo avvicina alla cultura dei pellerossa e che segnerà la sua vita in maniera indelebile. Jimi mette le mani sulla sua prima chitarra a 12 anni, dono del padre Al, e l’incontro fu… fatale. Un biennio di dolore aspettava al varco il piccolo Jimi: quando aveva soli 15 anni muore sua madre e l’anno dopo, solo perché teneva per la mano una ragazza bianca, le leggi razziste dell’America di quegli anni lo fanno espellere automaticamente. Da quel momento, Jimi inizia la vita on the road in cui proverà a mantenersi suonando ma alla fine decide di arruolarsi nell’esercito come paracadutista in cui rimarrà fino all’età di 21 anni. Se ne andrà dall’esercito dopo un grave incidente in cui rischiò la vita. A questo punto Jimi pensa alla chitarra come un vero lavoro: diventa session-man per artisti come Little Richard, Wilson Pickett, Tina Turner, King Curtis e allo stesso tempo forma il suo vero primo gruppo con cui si esibisce frequentemente in quel di New York con il nickname di Jimmy James.

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati