Questo sito contribuisce alla audience di

La classe non muore mai: in ricordo dell'Avvocato

Permette signora - speciale Gianni Agnelli (parte 1 di 4) Ieri era il sesto anniversario dalla scomparsa di Giovanni Agnelli. Per ricordarlo, oltre alla prima parte del video dello speciale di Sky,[...]

Permette signora - speciale Gianni Agnelli (parte 1 di 4)

Ieri era il sesto anniversario dalla scomparsa di Giovanni Agnelli. Per ricordarlo, oltre alla prima parte del video dello speciale di Sky, messo in onda a 5 anni dalla morte dell’avvocato, vi lascio qualcuna delle sue citazioni sulla Juventus:

- La Juventus rappresenta, per chi ama la Juventus, una passione, uno svago… e qualche cosa la domenica. Noi abbiamo cercato di dare a loro il migliore spettacolo possibile e anche molte soddisfazioni.
- Buscetta ha detto di essere ossessivamente un tifoso della Juventus? Se lo incontrate ditegli che è la sola cosa di cui non potrà pentirsi.
- (Su Franco Zeffirelli) È un grande regista. Ma quando parla di calcio non lo sto nemmeno a sentire.
- Perché la Juventus, dopo già un secolo di storia, è diventata una leggenda. Una leggenda che esorta il cielo di Torino e che ha finito per conquistare nove, dieci milioni di tifosi in Italia e, certo, altre tanti all’estero con un nome, una maglia di colori conosciuti in tutto il mondo.
- (Rispondendo a chi chiedeva: «Vinca la Juve o vinca il migliore?») Sono fortunato, spesso le due cose coincidono.

Permette signora - speciale Gianni Agnelli (parte 2 di 4)

Permette signora - speciale Gianni Agnelli (parte 3 di 4)

Permette signora - speciale Gianni Agnelli (parte 4 di 4)

Ultimi interventi

Vedi tutti