Questo sito contribuisce alla audience di

La Gazzetta dello Sport e Calciopoli (1)

Diciamolo pure. Io dal 2006 non ho più comprato, nemmeno per sbaglio, una copia della Gazzetta dello Sport, e come me hanno fatto tanti tifosi juventini. E se anche mi fosse venuto qualche dubbio,[...]

Diciamolo pure. Io dal 2006 non ho più comprato, nemmeno per sbaglio, una copia della Gazzetta dello Sport, e come me hanno fatto tanti tifosi juventini. E se anche mi fosse venuto qualche dubbio, leggendo oggi il sito della Gazzetta - mi tocca farlo per scrivere questa guida - me lo sono tolto.

Non c’è una trascrizione di una delle telefonate che stanno uscendo in questi giorni - e il dovere di cronaca? E anzi oggi c’è un post dal titolo Moratti pronto a testimoniare se la Procura lo richiederà che sembra scritto all’epoca della caccia delle streghe chiamata Calciopoli.

Cito testualmente “Il presidente dell’Inter si è reso disponibile a incontrare la Procura per fornire una lettura corretta ed esauriente della vicenda denominata Calciopoli”. L’ho riletta più volte, ripetendomi più volte se avevo capito bene quello che avevo letto… Dai magistrati di Napoli mi aspetto di tutto, ma è evidente che l’eventuale chiamata - improbabile - a deporre del presidente dell’Inter sarebbe francamente inspiegabile.

La sua deposizione non sarebbe altro che la lettura che può fare al bar qualsiasi tifoso dell’Inter, che contributo darebbe? E con l’aggravante che è la persona che più si è avvantaggiata da Farsopoli. Sarebbe come chiedere la deposizione, ad un processo per furto, di uno che si potrebbe avvantaggiare dalla condanna. Secondo voi che tipo di deposizione potrebbe fare?

Eccovi un’altra citazione testuale del pezzo della Gazzetta: “le sue telefonate” - ovvero quelle di Facchetti - “con arbitri o designatori sono di tenore ben diverso rispetto alle intercettazioni che hanno determinato le sentenze della giustizia sportiva, questo appare evidente a tutti quanti esaminino il materiale da posizione neutrale”(?).

Sì se per neutrale si intende la posizione dei tifosi nerazzurri o dei giornalisti che simpatizzano per l’Inter…

La mia impressione è che la Gazzetta si stia arrampicando sugli specchi per non dire “scusate quattro anni fa abbiamo fatto una caccia alle streghe”… Persino un giornalista fiorentino, e tifoso della Fiorentina, come Mario Sconcerti inizia ad ammettere che la Juve è stata punita troppo e che Moggi si difendesse - come potete ascoltare nel video all’inizio dell’intervento e qui - oramai gli unici giapponesi schierati a difesa dell’indifendibile sono quelli della Gazzetta.

Ultimi interventi

Vedi tutti