Questo sito contribuisce alla audience di

Kenya : Popoli, tribù, etnie: introduzione

Tre grandi gruppi, Bantu, Cusciti e Niloti, con 3 classi linguistiche differenti, hanno dato origine a gruppi minori e più specifici, le tribù, caratterizzate da diverse sfumature, identità nonché diversi dialetti.

In Kenya si contano 42 tribù, ma le diramazioni nei diversi popoli diventano molte di più. Il paese è abitato anche da minoranze arabe che si sono insediate sulle coste; altre minoranze sono gli indo-pachistani e gli europei.
area geografica
Bantu – arrivati in Kenya dall’Africa centrale, sono divisi in tre gruppi a seconda dell’area di approdo, quelli stanziatisi intorno al Lago Vittoria, a Ovest Luhya, Kisii, Suba, Kuria, Gusii, tutti questi, per differenziarsi dal ceppo che si trova più nel centro del Kenya, utilizzano il prefisso ‘Aba’, davanti al nome (AbaLuhya);i Bantu dell’altopiano, sono i più numerosi e occupano alcune tra le terre più fertili del Paese: Kikuyu(la più popolosa), Kamba, Meru, Embu, Tharaka, Mbere, Seg[h]eju; i Bantu della costa: Mijikenda, Taveta, Pokomo (fiume Tana), Taita, Digo, Giriama, Duruma e altre. Nove di queste si sono unite in confederazione che assume il nome comune di Mijikehenda o WaNyika; altre nove si sono stabilite a nord a oriente del massiccio del monte Kenya, i Meru.
Cushiti - Sono i Somali, Rendille, Galla, Boni, Borana, Gabbra, Oruma, Sakuye, ElMolo, Burji, Dassenic. Rappresentano il 3% della popolazione, e vivono sul 14% del territorio, arido e semidesertico.
Niloti Paraniloti – (un terzo della popolazione keniana) Niloti, -che parlano il ‘kalenjin’-: Luo, Nandi, ElKeyo o Elgeyo, Iteso, Kipig[h]i o Kipsigis, Marakwet, Okiek o Ndorobo, Pokot, Sabaot, Suk, Terik, ElTug[h]en e Teso/Iteso e Turkana; poi cisono i pastori seminomadi, indipendenti di lingua Maa: Maasai, Samburu, Njemps e IlChamus
Swahili: Bajun (arcipelago di Lamu), Pate, Mvita, Vumba, Ozi, Fundi, Siyu, Shela, Amuragazze maasai

In Kenya poi ci sono altre etnie, tra cui 50.000 ca. Arabi (Oman, Yemen, Arabia Saudita); 100.000 ca. Asiatici (India, Punjab, Gujarat, Goan, Pakistan); 43.000 Europei, di cui circa il 15% ha preso la cittadinanza Keniana.

Ultimi interventi

Vedi tutti