Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • Anche al Circo Massimo una curva sud

    "Anche al Circo Massimo una curva sud; svelati i misteri dell'antico stadio". Un servizio di questi giorni sul quotidiano La Repubblica ci presenta i risultati di indagini e scavi effettuati in questi ultimi mesi. Non sono mancate le sorprese.

  • Le guerre galliche, un genocidio o un passaggio verso l'impero?

    The gallic wars: a genocide or a stepping to the empire? Il titolo di un recente articolo della scrittrice Mary Harrsch si può rendere in italiano più o meno così: "Le Guerre Galliche, genocidio o una pietra miliare per l'Impero?" Una interpretazione personalissima di una pagina di Storia Romana di problemi militari, sociali, politici.

  • De Aegyptiorum tumultu

    Il notiziario online in lingua latina EPHEMERIS dà una sua versione degli avvenimenti che stanno turbando tutti i paesi civili, e soprattutto quelli più vicini all'Africa settentrionale. Tunisia prima, ed ora Egitto, sconvolti da agitazioni popolari, sono da giorni sulle pagine di tutti i giornali, così come da giorni la televisione sta portando in tutte le case le immagini dei violenti scontri fra opposte fazioni.

  • Roma, seminario nazionale di ARCHEOLOGIA VIRTUALE

    Roma, 5-6 aprile 2011. E' in programma un seminario nazionale dedicato alla Archeologia virtuale dal titolo "La metodologia prima del software". Vi riporto il testo completo ripreso dalle riviste specializzate di archeologia, fra cui ArcheoRivista e ArcheoMedia.

  • Vendere reperti archeologici ai privati?

    Vendere i reperti archeologici ai privati: perché no?" è il quesito che si pone G. Lattanzi direttore di ArcheoRivista, apprezzatissima rivista online, accompagnato da un articolato discorso denso di proposte e argomentazioni. Riporto integralmente l'articolo con un opportuno commento. Chiunque potrà aggiungere le proprie osservazioni sui pro e contro della proposta.

  • Dove e come passavano il resto della loro vita i gladiatori che uscivano illesi dagli scontri nell'arena?

    Lo scorso novembre 2010 un giornale turco in lingua inglese, il TODAY'S ZAMAN, ha presentato un ampio servizio relativo alla scoperta in Anatolia di una necropoli contenente i resti di quelli che erano stati in vita dei gladiatori. In particolare 7 tombe conservavano i resti di famosi gladiatori che si erano distinti per i loro successi in vita. Le tombe e gli oggetti personali rinvenuti casualmente in seguito agli scavi eseguiti nella zona sono stati depositati nel locale museo di Mugla.

  • Restauro Colosseo, interviene un patron privato

    Una notizia che ci rallegra: finalmente raggiunto l'accordo con il Comune di Roma e con il ministero dei Beni culturali per il restauro del Colosseo. Salutato con gioia l'intervento di Diego della Valle che ha messo a disposizione un finanziamento di 25 milioni di euro per il piano di interventi. La notizia è stata pubblicata in anteprima da ARCHEORIVISTA del 25 gennaio 2011.

  • Ioannes Claudius Duvalier denuo in Haitia

    EPHEMERIS questa settimana dedica un servizio ad un personaggio molto chiacchierato per il suo modo di governare Haiti, Claudius Duvalier, denominato baby Doc, per distinguerlo dal padre. Egli è ritornato in patria dopo 25 anni di esilio in Francia con l'intenzione probabilmente di riprendere il potere approfittando del vuoto attuale nel paese.

  • Monete Romane in mostra in India

    Monete Romane molto rare trovate in India in mostra a cura del Centro Culturale dell'Ambasciata Italiana. Ne dà notizia THE TIMES OF INDIA con ampie notizie sui rapporti commerciali che esistevano fra Roma e l'India.

  • Erdogan Turcos Arabosque consociare vult

    EPHEMERIS dedica un servizio al primo ministro Turco Erdogan che sta compiendo dei grandi sforzi per avvicinare i due popoli che hanno comuni radici islamiche, I turchi e gli Arabi. Sarà possibile un avvicinamento tale da creare una solida alleanza in futuro? Le incertezze sono numerose, dovute agli interessi che presentano numerosi punti di divergenza fra i due popoli.