Questo sito contribuisce alla audience di

WIKIPEDIA: uno straordinario dizionario enciclopedico online

WIKIPEDIA è uno straordinario dizionario enciclopedico online che abbraccia i campi più diversi, dalla letteratura alle scienze, dall'arte al giardinaggio. E non è finita. C'è persino il settore "notizie", come un vero giornale continuamente aggiornato.




WIKIPEDIA, una enciclopedia davvero eccezionale!

Nei miei recenti interventi ho citato una enciclopedia online che sta diventando uno strumento sempre più efficiente, grazie ad un continuo aggiornamento e perfezionamento. Si tratta di WIKIPEDIA , una enciclopedia online che è anche un portale attivissimo, con molti settori di specializzazione, proprio come uno i più noti ed affermati portali del web, sul tipo di Yahoo, ABOUT, e simili. Ed infatti, considerata l’affinità che esiste fra questi mostri del Web, non ci sorprende l’ annuncio che già era previsto da qualche tempo: l’alleanza stretta fra Wikipedia e YAHOO, uno dei giganti del Web. In sostanza quasi una fusione, alla quale si aggiunge l’alleanza già in atto fra Wikipedia e l’altro gigante che va continuamente crescendo come importanza e come rami di attività: GOOGLE. Non dimentichiamo che proprio GOOGLE si è assunto un compito di portata eccezionale da qualche mese, in pratica la informatizzazione delle principali biblioteche mondiali. Ci troviamo di fronte ad eventi che fra qualche anno cambieranno radicalmente la vita di tutti coloro i quali o per ragioni di studio o per necessità professionali, hanno un contatto frequente con le biblioteche. Contatto che non sempre è agevole, ve lo dico per esperienza diretta

Ma quali sono i pregi che la nuova enciclopedia online ha acquisito in così poco tempo, da diventare un punto di riferimento nel web, per ben 33 paesi di lingua diversa? E’ presto detto: non è una normale enciclopedia statica, cioè con un contenuto fisso ed immutabile nel tempo, costituito da voci sistemate nel solito ordine alfabetico. Qui abbiamo invece uno strumento molto malleabile, che si può adattare alle esigenze dgli utenti, che possono essere le più varie, le più diverse. Se si apre una pagina di Wikipedia, è data la possibilità di scegliere fra numerosi argomenti: arte, cultura, viaggi, teatro, storia, letteratura, geografia, cucina, arredamento, giardinaggio, hobby, auto e via discorrendo. Se ci interessa la Storia, clicchiamo sulla voce corrispondente alla voce principale, e quindi passiamo a Storia di Roma, la sottoclasse, per passare alla voce Imperatori , quella che in definitiva, in questo caso è per noi la più interessante. Un’operazione facilissima e di estrema utilità, poiché una volta entrati nella voce che cerchiamo, troveremo una quantità di link e riferimenti bibliografici difficilmente reperibili nelle normali enciclopedie in commercio. Per quanto riguarda la Storia di Roma non posso che dirmi entusiasta del modo in cui è strutturata l’enciclopedia; a maggior ragione dovrà esserlo lo studente che la consulta per le ricerche o gli approfondimenti.

C’è poi, fra i tanti dettagli, un particolare che mi ha colpito favorevolmente: un box dal titolo “manuali operativi “. In breve, una serie di link che portano a vari argomenti del tutto imprevedibili in una enciclopedia, quali l’uso del linguaggio HTML, come si creano le tabelle, e persino un manuale di stile, cioè come impostare e scrivere una pagina con il wordprocessor! Da aggiungere, poi, tutta una serie di rubriche che vengono aggiornate quasi giornalmente, come avviene per un quotidiano.

In poche parole gli organizzatori di WIKIPEDIA hanno messo a disposizione uno degli strumenti più efficaci e razionali che esistano nel Web. Uno strumento utile per qualsiasi esigenza, problema, argomento o settore. Infine è da sottolineare che la presenza sul Web della stessa enciclopedia in diverse lingue, italiano compreso, con la stessa identica impostazione, è una garanzia di efficienza e grande capacità organizzativa..