Questo sito contribuisce alla audience di

Il 21 Aprile 2.010 si festeggia il 2.763° Natale di Roma

Il 21 Aprile di quest'anno si celebra il 2.763° Natale di Roma . E' un evento che di solito non passa inosservato, ma stavolta forse si stanno facendo le cose più in grande del solito, almeno a giudicare dal programma dei festeggiamenti diffusi online. Uno dei più completi mi è sembrato quello del gruppo PRIMAPRESS al quale vi rimando per i dettagli.

gladiatori_GSR

2.763° Natale di Roma, un grandioso programma di festeggiamenti

In questi giorni è partito alla grande un programma di festeggiamenti e cerimonie collegate, direttamente e indirettamente, alla celebrazione del 2.763° Natale di Roma. Si sa che Roma, il caput mundi, trova una buona parte delle sue risorse nell’afflusso di turisti che arrivano nella città eterna e quale migliore occasione, soprattutto in un periodo di crisi, sia generale di quasi tutto il mondo, sia particolare di Roma, che pare abbia un grosso buco nell’amministrazione ereditato dalla vecchia amministrazione uscente, quella di Veltroni, per la precisione, se non quella di buttarsi con impegno nella pubblicizzazione dell’evento che quest’anno si annuncia ricchissimo di iniziative.

Fra i vari annunci ho trovato molto ricco e dettagliato quello immesso online dal gruppo PRIMAPRESS di Roma, che ha dedicato ampio spazio a tutte le cerimonie e manifestazioni che partono dal 18 aprile 2010 e si snoderanno sino al 23 aprile; quindi ben oltre la data centrale del 21 aprile, tradizionalmente riconosciuta e celebrata come la data ufficiale della nascita di Roma.

Mi ha fatto piacere notare fra le varie manifestazioni in programma, quella della Rievocazione del Testamento di Augusto
che avrà luogo il 19 aprile al Clivo Argentario, e quella della Rievocazione del Matrimonio Romano (Confarreatio) che avrà luogo il 20 aprile al teatro Marcello. Entrambe saranno gestite e curate dal Gruppo Storico Romano, ben noto per la sua competenza ed accuratezza di gusto e di stile non solo nelle cele brazioni locali, ma anche in quelle internazionali.

Sempre il 21 aprile, giornata clou per le celebrazioni, alle ore 16 lo stesso Gruppo Storico Romano curerà la messa in scena della Rievocazione del “Tracciato del solco” nella suggestiva cornice del Circo Massimo.

Mi permetto di segnalare, fra le numerose iniziative in programma, quelle curate dal Gruppo Storico Romano che personalmente seguo da anni e di cui ho sempre apprezzato la grande professionalità.

Per il programma dettagliato, come anticipato in apertura, vi rinvio al sito di PRIMAPRESS.