Questo sito contribuisce alla audience di

Google pronto a tradurre tutti i testi dal Latino nella lingua nazionale?

Google si dichiara pronto a tradurre i testi dal Latino nella lingua nazionale. Una bella notizia per tutti gli studenti, se fosse vero. Vogliamo provare?

Gelmini ministro

GOOGLE TRADURRA’ TESTI DAL LATINO PER I NOSTRI STUDENTI?

La notizia l’ha diffusa N.S. Gibbs nel suo notissimo blog su ABOUT.COM, ovvero il capostipite da cui ha avuto origine il sito di SuperEva con le sue guide. Questo l’URL:

ABOUT.COM

e questo l’URL del sito di Reuters da cui è stata diffusa inizialmente la notizia che in verità suscita non poche perplessità in tutti gli esperti del settore tenendo conto delle enormi difficoltà che ancora si incontrano nella traduzione automatica dei testi stranieri in Italiano. Ed infatti, la stessa N.S. Gibbs nel dare la notizia nel suo blog di Storia Antica ospitato da molti anni da ABOUT.COM non può fare a meno di aggiungere questo breve, ma significativo commento:

It’s Google’s first attempt at a language with no native speakers. It anticipates occasional errors.
Did you get a particularly funny translation? Post it and the original Latin here.

Come si vede la simpatica guida di Ancient History già prevede delle “particularly funny translations” da questo nuovissimo software di Google, che si aggiunge ai tanti che circolano in rete, a disposizione dei poveri mortali che si trovano in difficoltà con testi stranieri che abbondano in rete e ci bersagliano continuamente.

Ma è davvero divertente il provocatorio invito che la Gibbs rivolge ai lettori, ossia di inviare tutti quei testi latini che saranno tradotti in una lingua del tutto improbabile e ricca di spunti comici.

Come è noto, questi traduttori automatici vanno bene per brevissime frasi, ma sono una autentica frana quando pretendono di voler tradurre intere frasi o testi complessi. Argomento, questo, che è già stato dibattuto abbastanza spesso in questa rubrica.

Tuttavia non ho potuto fare a meno di annunciare questa clamorosa notizia, visto che al sottoscritto pervengono molto spesso richieste di aiuto di lettori e visitatori per la traduzione italiana di testi in latino.

Non sarà per caso una mossa propagandistica di GOOGLE in risposta alla recente istituzione voluta e realizzata dalla nostra beneamata Gelmini, quella cioè di un liceo scientifico dai cui programmi è sparito il Latino, gioia e delizia di generazioni di studenti?