Questo sito contribuisce alla audience di

Roma, seminario nazionale di ARCHEOLOGIA VIRTUALE

Roma, 5-6 aprile 2011. E' in programma un seminario nazionale dedicato alla Archeologia virtuale dal titolo "La metodologia prima del software". Vi riporto il testo completo ripreso dalle riviste specializzate di archeologia, fra cui ArcheoRivista e ArcheoMedia.


È indetto per i giorni 5-6 aprile 2011 un seminario dedicato ai principali temi dell’Archeologia Virtuale, dal titolo La metodologia prima del software.
Scopo del seminario è offrire a studiosi e ricercatori l’opportunità di discutere intorno ai metodi scientifici nell’utilizzo dell’Archeologia Virtuale come metodologia di ricerca archeologica ed avvicinare il mondo studentesco e tutti gli operatori dei beni culturali a tale disciplina.

Il taglio che si vuole dare all’evento è espressamente didattico, per cui saranno selezionati lavori afferenti alle seguenti tematiche in modo omogeneo: GIS e database, GPS, geofisica, fotografia digitale e fotogrammetria, laser scanner 3D, fotografia aerea e telerilevamento, realtà virtuale, modellazione 3D, rilievo e documentazione digitale. Particolare attenzione sarà riservata a progetti realizzati da archeologi ed all’esplicitazione delle metodologie utilizzate.

Modalità di partecipazione

L’iscrizione al seminario e la partecipazione sono da intendersi a titolo gratuito. Sono previste altre modalità di partecipazione che verranno comunicate in seguito.
Chi desiderasse partecipare con una relazione, comunicazione o poster è invitato a presentare:
- Il titolo entro e non oltre il 13 febbraio 2011
- Un abstract ed un breve sunto entro e non oltre il 27 febbraio 2011
al seguente indirizzo: Università di Roma “La Sapienza” - Seminario “Archeologia Virtuale: la metodologia prima del software” - Segreteria organizzativa:
simone.gianolio@uniroma1.it

Titoli ed abstract
I testi dovranno essere inviati via email al su citato indirizzo in formato doc o pdf e dovranno contenere:
- Il/i nome/i completo/i degli autori con città e/o Istituto di provenienza
-  Un titolo che indichi chiaramente il contenuto dell’intervento e/o gli obiettivi della ricerca presentata
- Un breve abstract descrittivo del lavoro di massimo 10 righe senza abbreviazioni
L’oggetto della comunicazione elettronica dovrà essere significativo: tutte le richieste che non potranno risultare evidenti già dal testo dell’oggetto potrebbero restare non valutate.

Poster

Potranno essere accettati fino ad un massimo di 3 progetti presentati su posters in formato 70×90 cm., da inviarsi pronti per la stampa entro e non oltre il 27 febbraio 2011.

Applicazioni virtuali:
Potranno essere accettati fino ad un massimo di 2 progetti di archeologia virtuale da presentarsi a mezzo di postazioni informatiche. Le applicazioni dovranno essere accompagnate da un breve testo descrittivo corredato da immagini e da un breve video di almeno 30 secondi e di massimo 2 minuti che ne metta in evidenza il tema. Dovranno essere inviate entro e non oltre il 27 febbraio 2011: le modalità per la condivisione di tale materiale verranno comunicate direttamente agli interessati.

Accettazione dei lavori
Tutti i lavori pervenuti saranno esaminati dal Comitato Scientifico e l’eventuale accettazione sarà comunicata agli autori, via email, entro e non oltre il 13 marzo 2011.
Chi non ricevesse comunicazioni in merito entro tale data è pregato di rivolgersi alla Segreteria Organizzativa.

Relazioni e comunicazioni
Sono previste 10 relazioni su invito che possono essere presentate in lingua italiana. Le relazioni non dovranno superare i 30 minuti. A fine giornata potrebbe essere prevista una sessione libera di brevi comunicazioni, che non potranno superare i 5 minuti: le comunicazioni dovranno essere presentate con un breve abstract il giorno stesso del seminario (4/04/2011), gli autori saranno direttamente chiamati ad intervenire sulla base della pertinenza agli scopi del seminario.
Per quanto concerne la pubblicazione degli Atti verranno fornite in seguito le indicazioni editoriali.
I testi dovranno pervenire entro e non oltre il 31 maggio 2011.

Iscrizioni

Dal 1° febbraio 2011 saranno attive le iscrizioni al seminario. Tutti gli iscritti non residenti all’interno del territorio di Roma potranno usufruire delle facilitazioni applicate dagli alberghi convenzionati.
Eventuali aggiornamenti saranno pubblicati sulla pagina ufficiale del seminario e sulla relativa pagina Facebook, ai seguenti indirizzi:
http://www.simonegianolio.info/archeologia-virtuale/seminario-archeologia-virtuale
http://www.facebook.com/event.php?eid=177299468955893

Info:

Segreteria Organizzativa:
simone.gianolio@uniroma1.it

*******************************

COMMENTO

Da qualche anno la maggior parte delle notizie che riguardano l’archeologia riportano i successi ottenuti grazie alle moderne tecnologie; laser 3D, scanner laser, ecc. che consentono, fra l’altro, di evitare scavi e procedimenti invasivi di ricerca ed esplorazione. Ecco che questo seminario viene incontro a tutti coloro i quali sono interessati direttamente o indirettamenti a tali novità che hanno dato un forte impulso all’archeologia nel nostro paese e laddove esistono siti archeologici poco accessibili o che presentino difficoltà per gli operatori del settore.

Questa informativa contiene tutte le indicazioni utili a chiunque sia interessato all’argomento.