Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • Le guerre galliche, un genocidio o un passaggio verso l'impero?

    The gallic wars: a genocide or a stepping to the empire? Il titolo di un recente articolo della scrittrice Mary Harrsch si può rendere in italiano più o meno così: "Le Guerre Galliche, genocidio o una pietra miliare per l'Impero?" Una interpretazione personalissima di una pagina di Storia Romana di problemi militari, sociali, politici.

  • Storia Romana in un sito molto articolato

    Un sito di Storia che parte dalla preistoria fino alla caduta dell'Impero Romano. Un ampio periodo storico articolato in schede che sviluppano in modo critico i principali problemi delle varie epoche, non trascurando aspetti sociali, come per es. la condizione femminile a Roma, non sempre presenti nei testi di storia. Abbiamo un vero testo di storia, ricco di spunti critici con una bibliografia molto ampia su tutte le tematiche evidenziate nell'indice. Si può affermare che qui si ha la possibilità di accedere ad un e-book di alta classe che lo studente desideroso di apprendere e approfondire può sfruttare adeguatamente.

  • Tunica Molesta: una rara esecuzione capitale in uso a Roma

    The Tunica molesta: Roman Execution Ad Flammas, è il titolo di una ricerca effettuata da una docente dell'Oregon, Mary Harrsch, su un tipo di esecuzione capitale adottata a Roma in alcune occasioni particolari, una delle quali decisa dall'imperatore Commodo. In effetti era una esecuzione pubblica di grande impatto emotivo per le sofferenze atroci dei condannati che morivano fra le fiamme, come torce umane. Uno dei primi esempi di condanna ad flammas pare sia da addebitare a Nerone, di cui il pittore Siemiradski nell'800 dette una interpretazione in un quadro rimasto famoso per il crudo realismo che emana la tela.

  • L'Italia vista dagli stranieri, opinioni dei giornali sui Beni Culturali

    Che ne pensano gli stranieri sulla situazione dei Beni Culturali in Italia? Ecco una ricchissima raccolta segnalata dal collega David Meadows dal Canada.

  • Cinque giornate internazionali di studio a Napoli

    Cinque giornate internazionali di studio in programma a Napoli e Benevento dal 10 al 14 novembre 2010. Il titolo degli incontri di alto livello è "Auctor et auctoritas in Latinis Medii Aevi litteris". Eccezionale è il numero dei relatori che saranno presenti alle cinque giornate di studio. Qui vi diamo i nomi dei relatori e i titoli specifici delle relazioni, indicati giorno per giorno.

  • Roman Republic Network, un sito tutto da scoprire

    Roman Republic Network, un sito sponsorizzato da Google, che si presenta con un programma davvero ambizioso, cioè quello di riunire tutti gli studiosi interessati al mondo Romano, per uno scambio di idee, opinioni, progetti e quanta'altro. In effetti a giudicare dall'archivio presente nel sito, sono stati preannunciati molti eventi culturali di grande interesse, cos+ì come altri già realizzati con successo. Ben vengano, dunque, iniziative del genere, per dare maggiore spazio e vita agli studi sul mondo antico e, per quanto riguarda questa rubrica in particolare, lo studio del mondo Romano che ancora ha tanto da dirci e raccontarci.

  • Research seminars, 2010-2011, DURHAM University

    Research seminars 2010-2011, DURHAM UNIVERSITY, Dipartimento di Materie Classiche e Storia Antica. Programma completo relativo a 22 settimane di incontri ad alto livello dal 14 ottobre 2010 al 12 maggio 2011 su temi che riguardano varie problematiche del mondo Romano. Questa ricca serie di incontri di studio sarà aperta dal prof. Federico Santangelo della Università di Newcastle e proseguirà con le relazioni di docenti provenienti da varie università europee.

  • Incarico a tempo indeterminato di Letteratura Latina in USA

    L'Università di Urbana, Illinois, mette a disposizione degli interessati in possesso dei necessari requisiti, una cattedra di Letteratura Latina a partire dall'agosto 2011. Qui in allegato troverete il testo originale, senza però la traduzione, come vorrebbe la direzione di SuperEva/Blogo. E i motivi li troverete nel commento che segue il testo.

  • Il terremoto del 6 settembre 2010 in Nuova Zelanda ha danneggiato un patrimonio culturale ricchissimo

    Danni notevoli all'università di Canterbury a causa del terremoto. Reperti antichi semidistrutti e la biblioteca danneggiata soprattutto nel settore classici antichi, greci e latini.

  • Giornate di studio a OXFORD, U. K.

    Giornate di studio a OXFORD, 1-2-3 settembre 2010. Tema degli incontri, "Oratory and Politics in the Roman Republic". Le relazioni saranno tenute da emeriti docenti provenienti da varie università europee e Statunitensi, Italia compresa. Ovviamente le discussioni avranno luogo in lingua inglese in omaggio alla sede degli incontri, la prestigiosa università di Oxford.