Questo sito contribuisce alla audience di

Argomenti correlati

prossimi 10 »
  • La Roma di Adriano

    La Roma di Adriano è il titolo del progetto didattico sponsorizzato dalla casa editrice Garamond di Roma, in collaborazione con l'organizzazione PROMOROMA che si occupa di mostre e di tutto quanto riguarda il passato e il presente della città, ovvero manifestazioni ed eventi culturali connessi con l'arte e la storia di Roma.

  • Vox populi Romae

    Il notiziario in lingua latina EPHEMERIS dedica una pagina alla recente manifestazione svoltasi a Roma contro Berlusconi e la politica attuale del governo da lui presieduto. Il notiziario, che non ha mai assunto un atteggiamento di simpatia o avversione per certi aspetti della politica, sia nazionale sia internazionale, dimostra ancora una volta la sua imparzialità di vedute, con toni moderati e garbati. In sostanza dà un apprezzabile esempio di giornalismo obiettivo e attento ai fatti, lasciando al lettore la libertà di formulare le proprie opinioni.

  • Una finestra...sui Fori Imperiali

    Nel programma "Musei_in_Comune" del mese corrente un posto di rilievo è occupato da una visita accurate riservata ai MERCATI DI TRAIANO, la cui presentazione è curata dalla Dr.ssa Lucrezia Ungaro, responsabile del Museo dei Fori Imperiali.

  • News Letter n. 18 - Compitum France

    La News Letter n.18 relativa al mese di luglio 2009, è stata inviata puntualmente da COMPITUM, noto sito francese che mette al corrente di tutti gli eventi culturali programmati per il mese di luglio 2009, sia sul territorio nazionale sia all'estero, insieme a un notevole numero di testi di recente pubblicazione. I testi sono generalmente dedicati a problemi e aspetti della storia romana e del mondo antico, inclusa l'archeologia e relativi campi di studio. Anche il mese di luglio, come sempre, si presenta molto ricco di informazioni utilissime a studiosi e studenti interessati al mondo greco-romano e al mondo antico.

  • L' imperatore Vespasiano in una mostra a Roma

    Per il bimillenario della nascita di Vespasiano, uno degli imperatori romani più discussi, è stata organizzata a Roma una mostra dedicata alle grandi opere edilizie promosse dall'Imperatore. Non dimentichiamo l'anfiteatro Flavio, ovvero il Colosseo, la maggiore testimonianza del suo regno e la Curia, che, sebbene alquanto malconcia, è sempre una testimonianza della grandezza di Roma nel passato, ovvero il luogo dove si prendevano le più importanti decisioni per lo stato e per l'impero romano. Il prof. Coarelli, ben noto per la sua ampia esperienza di docente e la competenza nel campo dell'archeologia, ha progettato questa mostra che offre motivi di interesse sia per gli studiosi sia per il grande pubblico che arriva a Roma da ogni parte del mondo. Da sottolineare la partecipazione attiva del Comune di Roma per il miglior successo della mostra, anche da un punto di vista didattico. Si è capito, insomma, che il museo è una fonte di sapere, non una sede anonima e statica fine a sè stessa. E questa nuova sensibilità la si evince dai depliant messi a disposizione dei visitatori che illustrano addirittura le finalità didattiche dei musei.

  • Novità Editoriale - "A Companion to Julius Caesar"

    Ancora un altro saggio della serie storica dedicata ai manuali introduttivi a particolari periodi e personaggi della storia antica pubblicati da Wiley and Blackwell, segue a distanza di un giorno quello di Ryan K. Balot sul Pensiero Politico Greco e Romano. Questo saggio di Miriam Griffin, dal titolo "A companion to Julius Caesar", e' costituito da un corpus di 30 lavori, ciascuno opera di emeriti studiosi del mondo Romano. La sterminata bibliografia sul personaggio romano si arricchisce di un'opera che affianca le numerose biografie e studi al cui centro troviamo Cesare, personaggio sempre attuale. L'indice dettagliato fa fede della importanza del saggio e della sua estrema utilita' come strumento di studio e approfondimento per studiosi e studenti. Ci troviamo di fronte a ben 5 capitoli, ciascuno dedicato a un particolare aspetto o problema connesso con Giulio Cesare. L'indice, di per se' costituisce un guida preziosa nel complesso mondo romano in cui Cesare svolse un ruolo determinante per la dissoluzione della repubblica e l'avvio verso la monarchia.

  • Novita' editoriali, Ryan K. Balot (e'd.), A Companion to Greek and Roman Political Thought

    Fra le piu' recenti novita' in campo editoriale, segnalato da COMPITUM (Francia) troviamo un saggio pubblicato nel maggio del 2009. Autori Ryan K. Balot (éd.), A Companion to Greek and Roman Political Thought (Manuale di introduzione al pensiero politico Greco e Romano). Editore Wiley-Blackwell, prezzo £95.00 / €114.00, 688 pagine. Si tratta di un manuale che comprende 34 saggi dei principali studiosi di storia, mondo classico, filosofia, e scienze politiche che illuminano il pensiero politico Greco e Romano in tutta la sua diversita' e profondita'. Un manuale che gli studiosi e gli studenti accoglieranno come un utilissimo strumento di ricerca e approfondimento della materia. Unico handicap: il saggio e' in lingua inglese, ma sara' seguito fra breve da una traduzione in lingua italiana.

  • CATILINA e BERLUSCONI, un parallelo molto azzardato, nonché antistorico

    C'è il vecchio detto ciceroniano secondo cui "Historia magistra vitae", il quale viene spesso citato o preso come spunto per delle considerazioni storiche o supposte tali. Qui ne abbiamo un esempio tratto da una lettera al "Corriere della sera" inviata da una lettrice che chiaramente sposa a spada tratta la tesi che il Cavaliere sia un perseguitato. Ad avvalorare questa tesi la lettrice cita un personaggio controverso del passato di Roma, Catilina, la cui congiura, dopo vari tentativi di dare l'assalto la potere con mezzi legali, finì in un bagno di sangue. Secondo l'interpretazione personale della lettrice Catilina fu un perseguitato dal potere, geloso del consenso e del successo popolare. Ma evidentemente qui c'è una interpretazione molto personale, e pertanto molto discutibile del personaggio e della situazione storica di 2000 anni fa.

  • NEWSLETTER Conferenza all'Università di Bonn

    !l 16 giugno 2009, in aderenza a quanto indicato nel programma inviato a suo tempo da COMPITUM, si terrà una conferenza nell'Università di Bonn, sul tema "Arminius zwischen Reformation und Reichspatriotismus in der Fruhen Neuzeit" ( Arminio fra Riforma e patriottismo imperiale agli inizi della nuova era). La conferenza sarà tenuta dal prof. Thomas Borgstedt, docente dell'Università di Monaco di Baviera. Da notare che questa conferenza si ricollega a varie conferenza già tenute sullo stesso tema nelle scorse settimane di giugno, e altresì ad altre conferenze di prossima programmazione. Lingua ufficiale è il tedesco, ma non mancheranno di dare il loro aiuto i traduttori simultanei dall'inglese.

  • NEWSLETTER Conference in Rome: Maritime Technology and the Ancient Economy

    Il sito francese di COMPITUM ha segnalato per il mese di Giugno una interessante conferenza tenuta a Roma, in lingua inglese, nella accogliente sede della American Academy, dal titolo "Maritime Technology and the Ancient Economy: Ship-design and Navigation".