Questo sito contribuisce alla audience di

Argomenti correlati

  • L'acustica nei teatri antichi, un discorso che si allarga

    Giorni fa abbiamo dato ampio spazio agli studi condotti da una equipe britannica presso l'università di Sheffield, pubblicati dalla rivista NEW SCIENTIST. I risultati conseguiti hanno dimostrato che gli antichi, pur non conoscendo le leggi della fisica, riuscivano a progettare e costruire teatri in grado di dar pieno risalto alle voci umane negli spettacoli e rappresentazioni, senza ricorrere all'uso di amplificatori. Questa volta è la rivista NATURE che ci presenta un articolo sullo stesso argomento, riportando le conclusioni di due studiosi americani, che concordano in pieno con gli studi dei colleghi, aggiungendo qualche annotazione in più di carattere addirittura "neurologico".