Questo sito contribuisce alla audience di

Argomenti correlati

  • Perché Roma non è in grado di proteggere i suoi tesori culturali?

    "Perché Roma non è in grado di proteggere i suoi tesori culturali?" (Why can't Rome protect its cultural treasures?) Questa è una domanda apparsa il 18 maggio 2010 sul settimanale NEWSWEEK, partendo da una inchiesta sui tesori costituiti da monumenti e opere d'arte esistenti nel nostro paese, a Roma in primis, tesori che attraggono milioni di turisti. Il servizio ha un titolo molto significativo: OLD IS GOLD, cioè L'ANTICO E' ORO. Il servizio curato dall'inviata Barbie Nadeau è molto accurato e stimolante per i lettori Italiani, in quanto mette in luce le gravi carenze esistenti in Italia nel settore dei Beni Culturali, nonostante la presenza di un ministero apposito per questo settore vitale. Delle novità, ad onor del vero, ce ne sono state, già ad iniziare dall'attuale rifacimento del Colosseo che assorbirà una buona fetta dei fondi stanziati dal Ministero dei Beni Culturali. Ma Roma è grande ed i problemi connessi con la cura di tutto il patrimonio artistico e archeologico esistenti su questo immenso museo all'aperto presuppongono una cura vigile e costante e quindi un pozzo senza fine di denaro, denaro che in questa particolare congiuntura dell'amministrazione capitolina è diventato un argomento tabù. Del servizio di NEWSWEEK riporterò i punti salienti, rimandando i lettori al testo originale in lingua inglese. Una inchiesta parallela, sullo stesso argomento, è stata pubblicata da AOL.NEWS quasi nello stesso giorno, con un titolo abbastanza simile.