Questo sito contribuisce alla audience di

Giovanni Paolo il Grande

Dal grande Papa recentemente scomparso, una lezione di vita

Giovanni Paolo II è stato un uomo di successo. Gli amici che leggono questa Guida ormai sapranno cosa io intendo con questa parola. Per me Successo non significa trionfo, ricchezza, magari smodato accaparramento, ma realizzazione di sè e delle proprie aspirazioni più vere e profonde. L’apprezzamento degli altri ed il benessere ne sono una naturale conseguenza.

Mi è di grande incoraggiamento guardare alla sua vita: è una conferma che tutti, ma proprio tutti, possiamo realizzare i nostri scopi, se lo vogliamo davvero. A vent’anni si è ritrovato solo al mondo; ha cominciato a lavorare in fabbrica, e nel contempo, studiava. Non solo: voleva diventare prete, ed era costretto, data l’ostilità del regime, a frequentare un seminario clandestino. E’ rimasto vittima di un grave incidente sul lavoro. Ma ce l’ha fatta: è diventato sacerdote … ed ha realizzato tanto, tanto di più. Non sto a ripeterlo, tutti abbiamo avuto modo, in questi giorni, di conoscere i molteplici aspetti della sua opera.

A ben guardare, nella sua intensa esistenza Karol Wojtyla ha messo in campo i fattori determinanti del Successo, che valgono per tutti:

- aveva uno Scopo: dentro di sè coltivava fortissimamente un sogno, che era suo, non dei suoi genitori, dei suoi amici, del regime. Era ciò che voleva fare veramente;

- ha avuto fede, credendo che questo Scopo potesse realizzarsi davvero;

- ha perseverato, anche quando le circostanze sembravano contrarie;

- ha agito: nè da studente, nè da Papa, è rimasto con le mani in mano, in attesa che accadesse qualcosa;

- ha vissuto il suo Scopo in modo altruistico. Il suo obiettivo non era quello di diventare famoso, ricco, potente, bensì quello di studiare e diventare sacerdote per dare un contributo di pace e di amore agli uomini del suo tempo. Applicandosi con perseveranza su questa sua grande ed autentica aspirazione, è andato ben oltre.

Ed è già passato alla storia come Giovanni Paolo il Grande.

Ultimi interventi

Vedi tutti