Questo sito contribuisce alla audience di

Nokia Trends Lab

Nokia apre a tutti la fabbrica della musica con il concorso Nokia Trends Lab. Dal 16 aprile si aprono le iscrizioni del Nokia Trends Lab: il festival della musica online. Il perfetto connubio tra internet e musica.

A partire dal 16 aprile (fino al 30 giugno) sul sito www.nokiatrendslab.it si apriranno le iscrizioni per partecipare alla terza edizione del Nokia Trends Lab contest, il concorso musicale ideato da Nokia che dà la possibilità alle band, ai solisti “digitali” e ai Dj/Vj emergenti di farsi conoscere da un vasto pubblico.

www.nokiatrendslab.it è un sito per gli artisti emergenti che iscrivendosi avranno uno spazio personale dove far ascoltare le proprie produzioni (musica in streaming e/o download, video in streaming), inserire biografie/foto e la possibilità di aprire un blog o un V-log.

Una sorta di grande community dedicata al mondo musicale e del video pensato per il grande pubblico amante della musica e delle sue declinazioni visive.

All’interno del sito molti altri contenuti: web-radio tematiche con amplissimo repertorio musicale, servizi di community e social-networking legato alla musica per tutti (pagina personale, matching dei gusti e degli interessi musicali, connessione tra utenti) news e calendario eventi/concerti. 
 

Inoltre, durante gli eventi Nokia Trends Lab, il pubblico può ascoltare direttamente dai telefoni la musica, sfidarsi a colpi di playlist come in Soundclash, oltre a interagire scattando e condividendo foto e video nel corso degli spettacoli.

I vincitori del Nokia Trends Lab Contest (1 band, 1 Dj e 1 Vj) si esibiranno alla serata Nokia Trends Lab 2007 prevista in autunno (la prima edizione italiana si è svolta con grande successo di pubblico e critica il 15 settembre 2006 alla Ex-Stazione Leopolda di Firenze, protagonisti Gotan Project, Tiga e Timo Maas).

Il regolamento per iscriversi al Nokia Trends Lab Contest si trova su www.nokiatrendslab.it.

Il progetto Nokia Trends Lab, ormai alla sua terza edizione, prevede anche una folta serie di concerti ed eventi serali: un tour di 180 serate nel corso del 2007 che avrà luogo all’interno del network esclusivo di locali affiliati al progetto Nokia. Le serate saranno suddivise in concerti live (gruppi o DJ), performance VJ e serate a tema. La scaletta musicale di ogni appuntamento prevede la presenza dei migliori talenti selezionati dai Contest, affiancati da artisti noti.

Una giuria “da urlo” valuterà le proposte arrivate al sito. Un livello quasi da non crederci per l’elevata professionalità. Si riconfermano, intanto, tre nomi di spicco come Luca De Gennaro, responsabile dei contenuti artistici di MTV Italia, dalla vastissima conoscenza musicale e “orecchio assoluto” per i talenti di domani, Luca Fantacone, discografico di Sony/Bmg e NuN, che ha cresciuto gruppi come i Verdena e i Cor Veleno, e Stefano Monticelli, produttore televisivo e autore di molti programmi di successo, come “Kitchen” su MTV o “Markette” su La7.

 

Ma la vera novità sono le new entry: ad occuparsi dei musicisti da quest’anno ci sarà anche Massimiliano Ferramondo, caporedattore centrale della rivista musicale per eccellenza: Rolling Stone. È stato redattore delle riviste “Duel” (mensile di critica e informazione cinematografica) e “Groove” (mensile di musica e cultura hip-hop), ha collaborato come freelance per giornali come “Max”, “Ciak”, “SportWeek” e insegnato Storia e Critica del Cinema presso lo IULM di Milano.




Enrico Ghezzi

I VJ, invece, potranno godere del blobbato occhio critico di Enrico Ghezzi (foto a lato), insieme a lui Massimo Coppola, uno delle personalità più interessanti del panorama televisivo italiano. Ideatore, scrittore e conduttore di diversi programmi come “Brand:New”, “Avere Ventanni” e “Pavlov” per MTV, e “Cocktail D’amore” per la Rai. Ha collaborato e collabora con diverse testate giornalistiche (Intervista, Kult, Rockstar, Rolling Stones).

Infine, anche Jacopo Rondinelli, designer, scenografo, scultore e musicista; progetta e realizza oggetti, ambienti, effetti speciali e musiche per svariati ambiti. Nel cinema ha collaborato in “Nirvana” di Gabriele Salvatores e “Metalmeccanico e Parrucchiera” di Lina Wertmuller. E’ membro del gruppo Jetlag attraverso il quale ha collaborato con molti nomi di spicco nell’ambito della musica italiana e internazionale, come Max Gazzè, Giorgia e Amanda Lear. Oltre a comporre brani e suonare il basso, si occupa di curare tutti gli aspetti visivi della band: dalla realizzazione del packaging dei cd, alla campagna stampa, all’allestimento di mostre e istallazioni (tra le altre, “Festival Della Creatività” a Firenze, “I 100 Stili di Zero” al Museo Alla Triennale di Milano).  
 

Insomma, un’ottima opportunità per condividere esperienze musicali e soprattutto farsi conoscere senza andare a San Remo! :)

 

( articolo di Francesca Salvatore )