Questo sito contribuisce alla audience di

Videofestival Internazionale del Cortometraggio

Le proiezioni a cura di Officine Cineclub Piombino, avranno luogo dal 16 al 21 ottobre 2010 presso la Saletta Rossa. Gran finale nella serata conclusiva del festival, il 23 ottobre 2010, con la proiezione di “Una sconfinata giovinezza”, alla presenza del regista, presso il Cinema Metropolitan

film

Tutto pronto per la retrospettiva dedicata a Pupi Avati, ospite d’onore della XIX edizione del Videofestival Internazionale del Cortometraggio in programma a Piombino dal 16 al 23 ottobre 2010

A Visionaria 2010 per “Guardare Avati”

Si chiama “Guardare Avati” ed è una vera e propria maratona cinematografica per gli appassionati di cinema che propone al pubblico una selezione di dieci pellicole firmate dal regista e sceneggiatore, che hanno segnato la storia del cinema italiano.
Si comincia sabato 16 ottobre alle 22 con “La casa dalle finestre che ridono”(1976), appuntamento poi con “Tutti defunti… tranne i morti” (1977) domenica 17 ottobre alle 18,00. Nella stessa giornata a seguire alle 21,15 sarà proiettato anche ”Le strelle nel fosso” (1979). Lunedì 18 ottobre altre due proiezioni da non perdere alle 18,00 il film “Regalo di Natale”(1986) alle 21,15 “Bix“(1991). Martedì 18 ottobre alle 18,00 sarà possibile vedere “Magnificat” (1993) e a seguire alle 21,15 “La via degli angeli” (1999). Mercoledì 20 ottobre alle 18,00 sarà proiettato “Ma quando arrivano le ragazze?” (2005), mentre giovedì 21 alle 18,00 “Il papà di Giovanna” (2008).

Gran finale al Cinema Metropolita, nella serata conclusiva di sabato 23 ottobre con la proiezione, alle 21.30, di “Una sconfinata giovinezza”.

A seguire talk-show con Pupi Avati e i critici e giornalisti Andrea Bruni (studioso di cinema e blogger), Fabio Canessa (critico de Il Tirreno), Claudio Carabba (critico di Sette – Il Corriere della Sera) e Franco Vigni (critico e saggista). Nel corso della serata, ci saranno anche alcuni interventi musicali del Trio Radio Marelli.
Pupi Avati presente a Visionaria 2010 anche in veste di presidente della giuria composta da Isa Barzizza volto storico del cinema e del teatro italiano, straordinaria e indimenticabile in alcune interpretazioni accanto a Totò, il giornalista e critico cinematografico Claudio Carabba e i critici e saggisti Fabio Canessa e Francesca Lenzi. assegnerà anche il premio Premio Gran Visionario al miglior cortometraggio dei diciotto selezionati per il concorso.

Le proiezioni della retrospettiva “Guardare Avati” a cura di Officine Cineclub Piombino, si svolgeranno presso la Saletta rossa, in Via Sant’Antonio.

L’ingresso è libero.

Visionaria 2010 è promossa dall’ Associazione Culturale Visionaria con il contributo di Comune di Piombino, Provincia di Livorno, Galsi, Cave di Campiglia e Unicredit.

Info: tel. e fax: +39(0)577.530803, mail: vision@visionaria.eu; www.visionaria.eu.

Ufficio Stampa
Natascia Maesi
info@agfreelance.it
335 1979414

Link correlati