Questo sito contribuisce alla audience di

Esordi in giallorosso

Dal 1929 al 1955, dalla B alla IV serie. Gli anni del bomber Bislenghi

Nel 1929 il Lecce fa il suo esordio in serie B (vincendo 2-1 a Novara) sfoggiando per la prima volta la maglia giallorossa e il simbolo della città sul petto. Il Lecce disputa un buon campionato: il tecnico ungherese Ferenc Plemich lo porta alla conquista di un onorevole tredicesimo posto. Nelle due stagioni successive il Lecce si piazza stabilmente nel campionato cadetto prima della, dolorosa, seconda chiusura delle attività nel 1932.

Dopo tre anni di scomparsa dal calcio la squadra salentina risorge con il nome di Unione Sportiva Lecce inscrivendosi al campionato di serie C (concluso all’11° posto).  Sembra una vera rinascita ma le difficoltà economiche e burocratiche sono dietro l’angolo: nella stagione (1937/38) successiva i giallorossi sono costretti a ritirarsi dopo quattro giornate, l’anno seguente si rialzano (piazzandosi terzi) ma vengono fatti scalare al dodicesimo e ultimo posto per aver violato il regolamento federale.

Finalmente arrivano anni tranquilli che coincidono con cinque stagioni in cui il Lecce insegue con costanza la promozione in serie B fino a ottenerla trionfalmente nel 1946. Seguono due anni positivi confortati da piazzamenti prestigiosi e da i primi goleador significativi della storia giallorossa: parliamo di Pavesi (addirittura capo-cannoniere con 27 reti nel 46/47) e Silvestri. Purtroppo, però, arriva il declino: la retrocessione alla fine della stagione 1948/49 fa da prologo ad una serie infinita di campionati di C e, addirittura; alla retrocessione in quarta serie nel 1954/55. Annate da dimenticare a cui è legato solo il ricordo della stella Bislenghi che, con le sue 83 reti in giallorosso, è attualmente il re dei bomber della storia del Lecce.

 










1929/30 serie B 13° 
1930/31 serie B 14°










1931/32 serie B 17°  e fine attività
1932/33    










1933/34    
1934/35    










1936/37 serie C 11° 
1937/38 serie C ritirato










1938/39 serie C 3° 
1939/40 serie C










1940/41 serie C 2° 
1941/42 serie C










1942/43 serie C 3° 
1945/46 serie C 1° promosso in B










1946/47 serie B 4° 
1947/48 serie B






1948/49 serie B 20° retrocesso










1949/50 serie C 4° 
1950/51 serie C










1951/52 serie C 2° 
1953/54 serie C






1954/55 serie C 16° retrocesso