Questo sito contribuisce alla audience di

Lo chiamavanno Percy....

La storia di Robert Plant..che insieme a Jimmy Page viene considerato l'energia pura dei Led Zeppelin

Come non ricordare la tempesta di urla di The
Immigrant Song?
Oppure il lascivo mugolio di Whole Lotta Love

…Tutto, si,
proprio tutto dalla voce di un esile biondino inglese. Dalla non
fortunata carriera come cantante R&B nel corso della prima metà degli anni
‘60, Plant viene raccomandato all’operoso Jimmy Page in cerca di un
cantante per i New YardBirds. L’incontro, musicalmente parlando, avviene
nell’estate del 1968, quando Page e Peter Grant (gigantesco manager dei futuri
Led Zeppelin) vanno a “visionare” Plant ad un concerto del suo gruppo,
gli Hobbstweedle (e qui è chiaro il riferimento a Tolkien).

A ripensarci
meglio, la ricerca di Page potrebbe accostarsi a quella di Frodo Baggins ne
“Il Signore degli Anelli”… …troppe analogie!!!!

Page
dichiara: “Il solo sentirlo cantare mi faceva diventare nervoso”. Fu
“amore a prima vista” e le conseguenze sono sotto gli occhi o, meglio,
nelle orecchie di tutti!!!

E allora
alla scoperta dei mille segreti di Percy… …a cominciare dal soprannome….

Saluti.