Questo sito contribuisce alla audience di

L'Italia dei primati nel Rapporto Ocse

Mille ore all'anno sui banchi ma di scarso livello

I dati dell’Ocse registrano presenze record sui banchi delle scuole italiane: 1020 sono infatti le ore di lezione che gli studenti della scuola primaria, trascorrono a scuola nell’anno (la media Ocse è di 829 ore trascorse in classe).
Tante ore sui banchi ma di scarso livello: l’Italia precipita in fondo alla classifica Ocse, per il livello di disciplina tenuto in classe dagli studenti di 15 anni.

Altro primato negativo spetta all’Italia nell’ambito universitario, con riferimento ai tassi di abbandono.
Nell’area Ocse, in media uno studente su tre, abbandona la formazione dopo aver ottenuto un primo diploma di studio; in Italia il tasso di abbandono raddoppia, raggiungendo il 60%.
Solo il 26% delle persone frequentano e completano i corsi di formazione superiore di terzo livello; ancora inferiore la percentuale di chi ottiene l’equivalente del nostro dottorato (media Ocse: 1%).