Questo sito contribuisce alla audience di

Una poesia di WLADIMIR

Wladimir Folltran di Treviso, invia questa poesia, la commenta così: FORSE NON E' UN GRANCHE' MA IO L'ADORO...E QUESTO PENSO SIA L'IMPORTANTE.GRAZIE ANCORA.

ETEREE NOTE SI DISSOLVONO CON I MIEI STANI PENSIERI, NELL’ARIA DI UNA CANDELA SOLITARIA CHE PIANGE TRISTI LACRIME BLU…

LA SEMPLICITA’ DELL’INCANTESIMO, E’ UN DUBBIO CHE MI RENDE FELICE.

RICORDI DI NOTTI FELICI, ASSIEME, RICORDI DI ABBRACCI,

LA MAGIA DI UN DOLCE BACIO SUSSURRATO PIANO.

RICORDI DI CASTELLI DI SABBIA,

SONO UN CACCIATORE DI STELLE,FLUTTUO NEL VUOTO CON L’ETERE CHE OPPRIME,

BRUCIO DI RABBIA, FOLLE PASSIONE.

RICORDI…

RICORDI DI ROMANTICHE PERDUTE SPERANZE

Link correlati