Questo sito contribuisce alla audience di

terrificante.... AUTOINTERVISTA

Raccogliendo l'invito di uno speciale sulle Guide stesse lascio trionfare il mio spirito narcisistico e procedo, con sommo divertimento vostro, alla mia .... autointervista....!!!!!!!!!!!!!!! Siete sempre in tempo a cambiare pagina....

Ciao, perchè hai deciso di fare la guida per superEva?

Ciao. Anzitutto credo che un chiaro indizio della tua (mia) follia sia salutarsi da soli quando si fa un’autoinitervista… ma lasciamo stare, sarebbe troppo lungo. Sono tra le prime guide con questa sezione sulla Letteratura e poesia contemporanea, più recentemente ho aggiunto anche la guida alle NUOVE PROFESSIONI. Al tempo in cui ho ricevuto la proposta di far parte del progetto Guide era un momento di entusiasmo forte per le possibilità offerte dalla Rete, mi sembrava un buon modo per condividere quella che è sempre stata una delle mie passioni, forse la principale… leggere e scrivere. Credo che consigliare dei libri e parlare di argomenti attinenti sia un privilegio, un grosso privilegio e mi fa immensamente piacere quando, ogni tanto accade, qualcuno dei lettori di questo sito mi scrive anche solo per dirmi che ha letto uno dei libri consigliati e l’ha trovato interessante, o bello, o splendido…

2) Per quale motivo hai deciso di occuparti dell’argomento che segui?

Perché? uhm… perché mi faccio queste domande? … Allora la letteratura è sempre stata una mia passione, l’ho già detto, in particolare quella contemporanea, leggo moltissimo, scrivo pure… be’ mi sembrava un argomento che sentivo davvero davvero molto vicino. Mi piace da morire anche nelle varie attività formative ed educative che svolgo come professione avvicinare alla lettura, mi sembra sempre di fare una cosa buona, non credo si possa far del male invitando a leggere, instillando la passione per la lettura. Diciamo che i libri sono un po’ un’oltranza… ovvero io mi sento un po’ un mezzo, ma, per fortuna, vanno sempre oltre me… Una volta che hai consigliato un libro quel libro parla da solo, ha una traiettoria, una storia con chi lo legge che tu non conosci, il compito si è esaurito nel consigliare… magari non in modo scolastico, ecco…

3) Le più belle soddisfazioni che hai avuto da quando sei diventato guida.

Sono molte: ho conosciuto persone stupende, alcune di queste persone hanno poi iniziato con me una corrispondenza elettronica e in alcuni casi ci siamo poi conosciuti, in un paio di casi queste persone sono diventati amici/amiche nel senso più vero della parola… Poi vi sono state anche soddisfazioni di altro tipo, quelle a cui accennavo prima: persone che semplicemente ti scrivono una mail per dirti che il libro è piaciuto etc…, ci sono stati dialoghi e confronti intellettual-letterari bellissimi, ed altro… poi certo ci sono anche degli inconvenienti… per esempio coloro che ti spediscono il loro libro e poi pretendono una recensione (io invece voglio essere libero di recensire quello che mi piace), o peggio ti chiedono di leggere le loro cose e proporle a qualche editore (chissà perché pensano che io abbia una qualche influenza, falsissimo) … e comunque anche se potessi lo farei soltanto per ciò che mi colpisce davvero…, insomma qualche piccolo inconveniente c’è, ma è poca cosa rispetto alle soddisfazioni.

4) Quali i sono i contenuti del tuo spazio e perchè dei nuovi visitatori dovrebbero venire nella tua guida?

Be’ recensioni, soprattutto, il sondaggio tra i lettori le ha messe in cima alla lista di gradimento, poi corsi in area di scrittura ed editoria, monografie, siti consigliati, una newsletter, … interviste, news e poi uno spazio fuori binario … per parlare di quello di cui ho voglia giustificato dal titolo… Perché dovrebbero iscriversi? be’ se hanno vvoglia di leggere le cose che ho appena elencato,oppure se hanno voglia di collaborare, ogni contributo è ben gradito…

5) Fatti un domanda e datti una risposta

… perché le altre domande chi me l’ha fatte? .. se è un’autointervista… aiuto!

Ok faccio il bravo…. facciamo così, perché non me la fate voi l’ultima domanda… sempre che ne abbiate voglia, altrimenti può bastare anche così…., no scherzo… se avete delle curiosità rispondo volentieri, altrimenti taglio questo delirante monologo…

Per scrivermi: federicobatini@supereva.it

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • Heiko

    04 Aug 2009 - 11:10 - #1
    0 punti
    Up Down

    Ehm… forse è ancora più terrificante leggere su uno spazio curato da Marta Mazzolari un’autointervista di un curatore precedente! ;-)