Questo sito contribuisce alla audience di

SEGNALAZIONI: LE DONNE SPARISCONO

LE DONNE SPARISCONO IN SILENZIO Racconti di Matteo Marchesini Vincitore del Premio Iceberg 2005 - Sezione Narrazione Pendragon Editrice

Donne spettrali e fragili, insondabili e minacciose, le protagoniste di questi quattro racconti appaiono esiliate dal mondo e dalla loro stessa vita emotiva, eppure capaci di rovesciare sugli altri il potere corrosivo dei loro silenzi, il ricatto di un’implorazione destinata a trasformarsi subito in un linguaggio terrorizzante o bestiale, in un segno di deformità. Gli occhi maschili inseguono i sintomi del morbo fisico o psichico che le corrode, e tentano invano di arrestarne il corso. Matteo Marchesini, attraverso una scrittura che avvolge e scolpisce, che spoglia e che descrive, racconta lucidamente un universo di rapporti amorosi e familiari sempre insidiati dall’estraneità e dal tarlo della malattia. Il volume ha vinto il concorso Iceberg 2004 per giovani talenti promosso dal Comune di Bologna.

Matteo Marchesini (1979) vive in provincia di Bologna. Sue poesie sono stati pubblicate nell’antologia Dieci poeti italiani (Pendragon, 2002), curata da Maurizio Clementi. Nel gennaio 2004 è uscita su “Caffè Michelangelo” la serie di ritratti in versi dei poeti italiani Il critico inverso. Nel marzo 2004 ha pubblicato il suo primo libro di poesie, Asilo (Edizioni degli Amici, Arezzo) con la prefazione di Paolo Febbraro. Si sta laureando in filosofia all’Università di Bologna. Tiene corsi di aggiornamento per insegnanti e laboratori sulla poesia contemporanea nelle scuole medie superiori.

Pagine 166 - € 12,00 - (ISBN 88-8342-357-7)