Questo sito contribuisce alla audience di

Rossoamaro di Bruno Morchio vincitore della quinta edizione del Premio Azzeccagarbugli della Provincia di Lecco

È stato proclamato venerdì 2 ottobre presso il Teatro della Società di Lecco il vincitore del Premio Azzeccagarbugli 2009, il riconoscimento letterario promosso dalla Provincia di Lecco e dai Comitati[...]

rossoamaro di bruno marchio copertinaÈ stato proclamato venerdì 2 ottobre presso il Teatro della Società di Lecco il vincitore del Premio Azzeccagarbugli 2009, il riconoscimento letterario promosso dalla Provincia di Lecco e dai Comitati di Confindustria destinato al romanzo poliziesco e giunto ormai alla sua quinta edizione.
Un premio che si pone l’obiettivo di “promuovere la diffusione del genere letterario giallo che ha già molti cultori ed appassionati e creare intorno all’evento una serie di manifestazioni ed iniziative che coinvolgano enti e associazioni del territorio, a partire dalle scuole e dalle biblioteche, per favorire la lettura e avvicinare il pubblico agli autori, anche attraverso momenti di confronto e discussione”.
Al premio potevano concorrere tutte le opere di narrativa poliziesca scritte da scrittori italiani e pubblicate per la prima volta in volume nel periodo: 1° aprile 2008 - 31 marzo 2009 e regolarmente in commercio.

Quest’anno la Giuria Popolare di 100 lettori ha proclamato vincitore “Rossoamaro”, il romanzo di
Bruno Morchio, edito da Garzanti. Tra i finalisti figurano:
Arturo Buongiovanni, “Intendo rispondere”, Donzelli
Marco Videtta, “Un bell’avvenire”, e/o
Luca Poldelmengo, “Odia il prossimo tuo”, Kowalski
Elisabetta Bucciarelli, “Femmina de luxe”, Perdisa

La Giuria dei Letterati, ha inoltre proclamato “Odia il prossimo tuo” di Luca Poldelmengo, migliore opera prima, sezione Raffaele Crovi.