Questo sito contribuisce alla audience di

La scrittrice martinicana Suzanne Dracius cura un'antologia in favore di Haiti

La scrittrice martinicana Suzanne Dracius, di cui tra poco uscirà tradotto anche in Italia il bellissimo romanzo “L’altra che danza”, sta curando una raccolta di testi inediti di[...]

suzanne draciusLa scrittrice martinicana Suzanne Dracius, di cui tra poco uscirà tradotto anche in Italia il bellissimo romanzo “L’altra che danza”, sta curando una raccolta di testi inediti di scrittori e poeti di tutto il mondo intitolata “Pour Haiti” il cui ricavato sarà devoluto a “Biblioteche senza frontiere”, l’associazione onlus che si sta occupando della ricostruzione di biblioteche ad Haiti. Una splendida iniziativa che conferma la grande umanità di questa scrittrice che ha sempre fatto della lotta contro ogni sorta di discriminazione, sia essa razziale, sessuale o sociale, il cardine e la materia della propria attività letteraria.

L’antologia probabilmente uscirà a marzo in Francia, pubblicata dalle edizioni Desnel. Il tema cardine della raccolta è proprio Haiti che, come tutti ricordano, lo scorso 12 gennaio è stata travolta da una tragedia di carattere planetario: un violento sisma di magnitudo 7.3 ha distrutto Port-au-Prince, facendo centinaia di morti e dispersi.
Tuttavia, come ha spiegato la Dracius, la raccolta non verterà soltanto su questo aspetto drammatico della storia haitiana:

“Una volontà di anamnesi riunisce questa raccolta di scritti, non soltanto sulla catastrofe, ma anche sulla grandezza di altri aspetti di questo paese: la sua storia, la sua letteratura, il suo coraggio e il suo popolo. “Pour Haiti est une ode” per non ricordare solo l’orrore. Il futuro lascia ben sperare in cambiamenti nel profondo dell’essere umano, che faranno sì che lo slancio di solidarietà per la ricostruzione di Haiti diventi incommensurabile, per avere ancora una volta il Bello. Da queste mura distrutte nascerà un altro popolo…”

Come dicevamo il ricavato della vendita sarà devoluto in beneficenza: gli autori manterranno il copyright, ma rinunceranno per solidarietà a percepire tutti i diritti d’autore per questa pubblicazione.

“In altre parole, ciascuna persona che acquisterà questo libro farà, contemporaneamente, un dono a Haiti, perché non ci sono soltanto i nutrimenti materiali – ha spiegato la Dracius - Ciò che è importante è aiutare Haiti a risollevarsi, ciò significa anche la garanzia di istruzione e la trasmissione del sapere, della cultura, dell’immaginario e della bellezza”.

La maggior parte dei testi sono stati scritti in francese, un omaggio allo scrittore Alexandre Dumas che, come forse pochi sanno, vantava origini haitiane, e alla sua città natale, Villers-Cotterêts. Tuttavia sono molti gli scritti di autori stranieri, presentati in lingua originale con traduzione francese a fronte.

Un’opera importante, per il suo significato simbolico oltre che letterario: in più di 400 pagine oltre un centinaio di autori provenienti da Europa, Africa, Asia, Caraibi, Stati Uniti, Canada, Oceano Pacifico, America Latina esprimono all’unisono la loro vicinanza pour Haiti.

POUR HAITI
ISBN : 978-2-915247-29-9
416 pages
Prix : 21,80 €
Mars 2010 Collection Anamnésis, éditions Desnel
l'altra che danza copertina

suzanne dracius
l'altra che danza copertinasuzanne draciussuzanne dracius